Isernia, genitori chiedono sede unica per alunni della “San Pietro Celestino” dichiarata inagibile

WhatsApp
Telegram

L’Istituto San Pietro Celestino, in seguito al terremoto di Amatrice, è stato dichiarato inagibile ed è destinata alla demolizione, con la conseguenza che gli alunni della primaria e dell’infanzia sono rimasti senza scuola e sono stati distribuiti su più plessi.

Tale situazione ha spinto le mamme dei piccoli studenti a manifestare, nella giornata di ieri, e chiedere una scuola per i loro figli.

Il timore è che possa andare perduta l’identità della San Pietro Celestino.

La manifestazione è consistita in un corteo che ha svolto una marcia dal Tribunale al Comune di Isernia, dove i manifestanti hanno chiesto formalmente al sindaco di avere una sede unica, in attesa della ricostruzione della sede non agibile.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur