Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

ISEE genitori separati e reddito del padre non convivente: cosa si deve indicare?

WhatsApp
Telegram
Isee

Chiarimenti sull’ISEE che devono presentare i genitori separati legalmente con residenza diversa.

Per i genitori separati e divorziati nell’ISEE non va indicato il reddito di quello non convivente. A chiarirlo è lo stesso INPS come vedremo di seguito. In ogni caso rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno sono a chiedervi un quesito: separata con tre minori da Novembre 2021 e non ho alcun reddito. Il Giudice ha stabilito solo  il mantenimento per le figlie da parte del padre . Ho presentato il mio Isee fatto a Gennaio 2022  presso gli uffici del mio Comune sia per la mensa scolastica, sia per il rimborso libri sia per la Tassa rifiuti . Ma mi viene contestato che non risulta reddito del padre nell’isee da me presentato. Ho fatto presente che esiste una normativa in questi casi e che ho fatto anche la cancellazione anagrafica di mio marito perché si è trasferito in altra città senza aver richiesto la nuova residenza. Potete darmi ulteriori informazioni e normative. Grazie

Isee separati, e i redditi del padre?

Se il padre dei suoi figli ha ancora residenza con voi, purtroppo, deve inserirlo nel vostro ISEE. Si accerti, quindi, che non appaia più nel vostro stato di famiglia e che la residenza risulti effettivamente cambiata.

Se la residenza, invece, è diversa i redditi del padre non vanno indicati nell’ISEE perchè i due genitori fanno parte di due nuclei familiari distinti come specificato nella FAQ A-5 dell’INPS sull’ISEE in cui è  chiarito che “in presenza di genitore con lo status di separato o divorziato non si genera in nessuno dei due casi la componente attratta o aggiuntiva.”. Di fatto, quindi, se siete legalmente separati e non avete la stessa residenza nell’ISEE i redditi del padre non vanno aggiunti.

Deve, però, aggiungere l’eventuale importo degli assegni di mantenimento annui stabiliti dal giudice con la sentenza di separazione. Deve, quindi, calcolare il mantenimento annuo che il padre versa per le figlie e comunicarlo per essere inserito nell’ISEE. Vedrà che se comunica questo dato la compilazione dell’ISEE andrà a buon fine.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

TFA sostegno VIII ciclo 2023: requisiti di accesso e corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, offerta in scadenza