Iscrizioni studenti 2019/20 secondaria II grado: possibile scegliere diverse tipologie scuole e indirizzi

di Giovanna Onnis
ipsef

item-thumbnail

L’iscrizione alla scuola Secondaria II grado interessa gli studenti che hanno conseguito o prevedono di conseguire il titolo conclusivo del primo ciclo di istruzione prima dell’inizio dell’anno scolastico 2019/2020.

Le domande di iscrizione devono essere fatte nella piattaforma ministeriale “Iscrizioni online” dal 7 gennaio al 31 gennaio 2019.

Fanno eccezione a questa modalità le iscrizioni alle classi terze dei Licei Artistici e degli Istituti Tecnici e Professionali e al percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli Istituti Tecnici del settore tecnologico

a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria, articolazione “Viticoltura ed enologia”, per le quali è prevista l’iscrizione con modalità cartacea

Quali scuole e/o indirizzi?

La scelta della scuola Secondaria II grado in cui iscrivere il proprio figlio può essere fatta, dai genitori, prendendo in considerazione uno degli indirizzi di studio previsti dagli ordinamenti dei Licei (DPR n.89/2010 e DPR n.52/2013), degli Istituti Tecnici (DPR n.88/2010) e degli Istituti Professionali (DPR n.61/2017), come riportati negli Allegati 1 (Licei), 2 (Tecnici) e 3 (Professionali) pubblicati con la CM n.18902/2018 sulle iscrizioni 2019/2020, esprimendo anche l’eventuale opzione rispetto ai diversi indirizzi attivati dalla scuola.

Nella scelta della scuola in cui effettuare l’iscrizione ha un ruolo importante il “consiglio orientativo” espresso dal Consiglio di classe per tutti gli alunni della terza classe di scuola Secondaria I grado, inteso a orientare e supportare le scelte di prosecuzione dell’obbligo d’istruzione.

A tal fine, come sottolineato nella succitata circolare ministeriale, il “consiglio orientativo”, definito dal Consiglio di classe in forma analitica o sintetica, deve essere reso noto ai genitori degli alunni al termine del primo trimestre/quadrimestre e, comunque, in tempo utile per l’iscrizione alla scuola Secondaria II grado

Domande in eccedenza

Ogni istituzione scolastica non può accogliere iscrizioni oltre il numero massimo stabilito in base alle risorse di organico, al numero e alla capienza delle aule, anche in considerazione dei piani di utilizzo degli edifici scolastici predisposti dagli Enti locali competenti.

Esiste, quindi, la possibilità che vengano presentate alla scuola domande di iscrizione in eccedenza rispetto ai posti disponibili e che, quindi, non possono essere accolte , nel rispetto dei criteri di precedenza deliberati dal Consiglio di Istituto. In questo caso è indispensabile indirizzare verso altri istituti le domande non accolte e, per questo motivo, i genitori, in sede di presentazione delle domande di iscrizione online alla classe prima, possono indicare, in subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la loro prima scelta, fino a un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

Il sistema “Iscrizioni online” comunica ai genitori, tramite posta elettronica, di aver inoltrato la domanda di iscrizione verso gli istituti scolastici indicati in subordine.

L’accoglimento della domanda di iscrizione da parte di una delle istituzioni scolastiche indicate nel modulo online rende inefficaci le altre opzioni.

Il sistema “Iscrizioni online” comunica, infine, ai genitori, tramite posta elettronica, l’accettazione definitiva della domanda da parte di una delle scuole indicate

Iscrizione a specifici indirizzi

Nella CM n.18902/2018 sulle iscrizioni 2019/2020 vengono fornite disposizioni particolari per specifici indirizzi della scuola Secondaria II grado quali Licei musicali e coreutici, Licei scientifici a indirizzo sportivo, prima classe dei percorsi quadriennali, prima classe degli Istituti Professionali, percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), per i quali è prevista sempre la modalità online nelle piattaforma ministeriale “Iscrizioni online”.

Specifiche indicazioni vengono fornite, inoltre, per le iscrizioni relative alle classi terze dei Licei Artistici, alle classi terze degli Istituti Tecnici, alle classi terze degli Istituti Professionali, al percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, articolazione “Viticoltura ed enologia”, ai percorsi di istruzione per gli adulti, ivi compresi quelli attivati presso gli istituti di prevenzione e pena, per le quali si prevede la modalità cartacea e alle quali dedicheremo un successivo articolo

Iscrizione prima classe Licei musicali e coreutici

Le richieste di iscrizione ai Licei musicali e coreutici possono trovare accoglimento presso le sezioni già istituite e funzionanti nel corrente anno scolastico, in sintonia con la normativa vigente (DPR n.89/2010 e DM n.382/2018), che subordina l’iscrizione degli studenti al superamento di una prova di verifica del possesso di specifiche competenze musicali o coreutiche.

Nella circolare ministeriale sulle iscrizioni per il 2019/2020 si precisa che il numero delle classi prime di tali Licei non può superare, per l’anno scolastico 2019/2020, in ciascun istituto, il numero di quelle funzionanti nel corrente anno scolastico.

Le istituzioni scolastiche organizzano, secondo normativa, una prova finalizzata alla verifica del possesso di

specifiche competenze musicali o coreutiche in tempi utili a consentire agli studenti interessati, nel caso di mancato superamento della prova medesima o di carenza di posti disponibili, di rivolgersi eventualmente ad altra scuola, entro il 31 gennaio 2019 e comunque non oltre i quindici giorni dopo tale data.

Iscrizione ai Licei scientifici ad indirizzo sportivo

Nel percorso del Liceo scientifico, come stabilisce il DPR n.52/2013, può essere inserita, a partire dal primo anno, la sezione a indirizzo sportivo.

Le classi prime possono essere attivate esclusivamente nelle scuole statali che risultano autorizzate dai rispettivi piani regionali dell’offerta formativa e nelle scuole paritarie che hanno ottenuto il riconoscimento della parità scolastica per lo specifico indirizzo di studi.

Anche per l’anno scolastico 2019/2020, come sottolineato nella CM n.18902/2018, sarà consentita l’attivazione di una sola classe prima per ciascuna istituzione scolastica.

Iscrizione prima classe dei percorsi quadriennali

I percorsi quadriennali attivati a partire dal corrente anno scolastico 2018/19, sono stati previsti con il DM n.567/2017, mediante il quale si stabilisce un piano nazionale di innovazione ordinamentale con riduzione di un anno dei percorsi, destinato alle classi prime di istituzioni scolastiche, statali e paritarie, del secondo ciclo di istruzione che hanno indirizzi dei Licei e degli Istituti Tecnici.

Con la circolare ministeriale sulle iscrizioni 2019/2020, si stabilisce che i percorsi quadriennali possono

riguardare anche le classi prime dell’anno scolastico 2019/2020 delle scuole statali e paritarie, fermo restando il limite dell’attivazione di una sola classe prima per ciascun percorso quadriennale autorizzato.

Iscrizione prima classe degli Istituti Professionali

Per l’iscrizione alla classe prima degli Istituti Professionali statali e paritari, studenti e famiglie dovranno prendere in considerazione i nuovi indirizzi di studio attivati ai sensi dell’articolo 3, commi 3 e 4, del Decreto legislativo n. 61/2017.

La scelta da parte di studenti e famiglie può essere effettuata in maniera più consapevole grazie alle informazioni fornite dal Regolamento n.92 del 24 maggio 2018, con in il quale il MIUR sottolinea le caratteristiche dei nuovi indirizzi e le innovazioni metodologiche, didattiche e organizzative che qualificano i nuovi Istituti Professionali

Gli studenti iscritti, per l’anno scolastico 2019/2020, alle classi terza, quarta e quinta degli indirizzi degli Istituti Professionali , come indicati nel DPR n. 87/2010, oppure al terzo anno dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale erogati da tali istituti in regime di sussidiarietà, continuano nel loro percorso di studio fino al conseguimento del diploma quinquennale o della qualifica triennale.

Per le iscrizioni alla classe terza degli Istituti Professionali è prevista la presentazione della domanda in modalità cartacea

Iscrizione ai percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP)

Le iscrizioni ai percorsi di Istruzione e Formazione Professionale erogati dagli Istituti Professionali statali in regime di sussidiarietà, nonché dai Centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni le quali aderiscono al sistema “Iscrizioni online” su base volontaria, si effettuano dal 7 gennaio al 31 gennaio 2019.

Possono iscriversi ai percorsi di Istruzione e Formazione Professionale gli studenti che hanno conseguito o prevedono di conseguire il titolo conclusivo del primo ciclo di istruzione prima dell’avvio dell’anno scolastico 2019/2020 e intendano assolvere l’obbligo di istruzione attraverso la frequenza di corsi di IeFP.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione