Iscrizioni scuola 2024-25 al via dal 18 gennaio: come e dove presentare la domanda. GUIDA PDF Ministero

WhatsApp
Telegram

Dalle ore 8 del 18 gennaio (dal 23 per il liceo del made in Italy) e fino alle ore 20 del 10 febbraio 2024 sarà possibile presentare domanda di iscrizione all’anno scolastico 2024-25. Le istanze si presentano sul portale ministeriale Unica, tranne per l’infanzia che rimane cartacea. Le modalità cambiano anche per le province autonome di Trento e Bolzano e la regione Valle d’Aosta. Su Unica una guida del Ministero in formato PDF con tutti i passaggi per presentare correttamente la domanda.

GUIDA PDF

Accesso

Per accedere a Unica vai all’indirizzo unica.istruzione.gov.it e seleziona la voce “Accedi” nella testata.
Puoi accedere alla piattaforma attraverso più metodi di autenticazione:
• identità digitale SPID
• Carta d’Identità Elettronica (CIE)
• Carta Nazionale dei Servizi (CNS)
• identità digitale rilasciata da un altro Paese europeo (eIDAS)

Se utilizzi Unica con profili diversi, ad esempio come docente oltre che genitore, per utilizzare il servizio Iscrizioni on line dovrai scegliere il profilo Genitore.

Se non hai ancora un profilo su Unica, puoi comunque accedere a tutte le funzionalità del servizio di iscrizioni tramite un collegamento specifico dopo
l’autenticazione con la tua identità digitale.

Il servizio è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni, compresi il sabato e la domenica.

Da Unica puoi gestire le iscrizioni on line al primo anno nelle scuole primarie e secondarie e ai percorsi IeFP erogati dai Centri di Formazione Professionali (CFP) delle regioni che hanno aderito al servizio.

Sono escluse da questa procedura le iscrizioni relative:
• alle sezioni della scuola dell’infanzia;
• alle scuole militari;
• alle scuole della Valle d’Aosta e delle Province autonome di Trento e Bolzano;
• alle classi terze dei licei artistici e degli istituti tecnici;
• al percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, articolazione “Viticoltura ed enologia”;
• ai percorsi di istruzione per gli adulti;
• agli alunni/studenti in fase di preadozione, per i quali l’iscrizione è effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.

Compilare la domanda

Le sezioni della domanda sono:
1. dati dell’alunno;
2. dati della famiglia;
3. dati della scuola;
4. conclusione, che rappresenta l’ultimo passaggio per eseguire l’inoltro della domanda.

Stato della domanda

Prima dell’inoltro la domanda può avere due stati.
• Incompleta: la domanda non può essere inoltrata perché mancano informazioni indispensabili come la scelta della prima scuola/CFP, ma può
essere sia modificata sia eliminata.
• In lavorazione: la domanda può essere inoltrata verificando di aver fornito tutte le informazioni richieste, possibilmente anche quelle facoltative
richieste dalla scuola/CFP. In questo stato la domanda può essere modificata, cancellata, stampata e inoltrata.

Dopo l’inoltro la domanda può avere quattro stati.
• Inoltrata: la domanda è recapitata alla prima scuola scelta/CFP che, dopo la chiusura delle iscrizioni, la prenderà in carico insieme a tutte quelle
pervenute. In questo stato la domanda può essere stampata, visualizzata e può essere visualizzata la ricevuta dell’inoltro.
• Accettata: quando la domanda è accolta dalla scuola/CFP che l’ha presa in carico. Questo stato si visualizza solo quando, terminato il periodo delle
iscrizioni, la scuola ha esaminato le domande ricevute. In questo stato la domanda può essere visualizzata, stampata e se ne può visualizzare la
ricevuta d’inoltro.
• Smistata ad altra scuola: quando, in caso di indisponibilità di posti o in assenza dei requisiti indicati nei criteri di accoglimento delle domande, viene
inoltrata alla seconda/terza scuola/CFP indicata dal genitore come soluzione alternativa. Anche in questo stato la domanda può essere visualizzata,
stampata e se ne può visualizzare la ricevuta d’inoltro.
• Restituita alla famiglia: questo stato è possibile solo nel periodo di apertura delle iscrizioni, quando la scuola restituisce alla famiglia una domanda già
inoltrata o su richiesta della famiglia stessa o su iniziativa della scuola per integrare alcune informazioni mancanti. In questo stato la domanda può
essere visualizzata, stampata, modificata e cancellata. Applicate le modifiche necessarie, una domanda restituita alla famiglia deve essere nuovamente
inoltrata per completare l’iscrizione.

SPECIALE OS ISCRIZIONI 2024-25

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri