Iscrizioni scuola 2021/22, cosa comporta la mancata regolarizzazione della situazione vaccinale

Stampa

Le iscrizioni all’anno scolastico 2021/22 saranno aperte dalle 8 del 4 gennaio 2021 alle 20 del 25 gennaio 2021. Nella nota ministeriale 20651 del 12 novembre le indicazioni. Ecco un approfondimento sugli adempimenti vaccinali.

Ci si potrà registrare sul portale dedicato (www.istruzione.it/iscrizionionline/) già a partire dalle ore 9:00 del 19 dicembre 2020. Chi è possesso di un’identità digitale (SPID) potrà accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore e senza effettuare ulteriori registrazioni.

Relativamente agli adempimenti vaccinali la circolare richiama l’attenzione dei dirigenti scolastici sull’attuazione delle misure di semplificazione previste dall’articolo 3 bis del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, convertito in legge 31 luglio 2017, n. 119.

I dirigenti scolastici inviano alle aziende sanitarie locali territorialmente competenti, entro il 10 marzo 2021, l’elenco degli iscritti sino a 16 anni di età e dei minori stranieri non accompagnati.

La mancata regolarizzazione della situazione vaccinale dei minori comporta la decadenza dall’iscrizione alla scuola dell’infanzia. Non determina, invece, la decadenza dall’iscrizione né impedisce la partecipazione agli esami, per gli altri gradi di istruzione.

Iscrizioni scuola dal 4 al 25 gennaio 2021. Online per primaria e secondarie di primo e secondo grado. Indicazioni ufficiali Ministero

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese