Iscrizioni ai professionali, Miur conferma volontà rinvio

Stampa

TMNews – Sta prendendo sempre più corpo la possibilità che il ministero dell’Istruzione posticipi la scadenza delle iscrizioni del prossimo anno scolastico agli istituti professionali, inizialmente fissata per sabato 12 febbraio: a seguito degli accordi ancora non definiti in diverse Regioni delle previste intese con gli Uffici scolastici regionali, per avviare i nuovi percorsi triennali ed il relativo conseguimento del diploma di qualifica, il Miur sarebbe intenzionato a concedere lo slittamento del termine valido per tutti gli altri corsi scolastici.

TMNews – Sta prendendo sempre più corpo la possibilità che il ministero dell’Istruzione posticipi la scadenza delle iscrizioni del prossimo anno scolastico agli istituti professionali, inizialmente fissata per sabato 12 febbraio: a seguito degli accordi ancora non definiti in diverse Regioni delle previste intese con gli Uffici scolastici regionali, per avviare i nuovi percorsi triennali ed il relativo conseguimento del diploma di qualifica, il Miur sarebbe intenzionato a concedere lo slittamento del termine valido per tutti gli altri corsi scolastici.

Il rinvio della scadenza, chiesto anche dalla Conferenza delle regioni, che sulla formazione professionale hanno ormai competenza diretta, permetterebbe a circa 150mila studenti 14enni, oggi iscritti al terzo anno di scuola media, e le rispettive famiglie, di verificare meglio il percorso formativo da intraprendere alle superiori.

"Da parte sindacale, di rimando, per uniformità – ha commentato la Fgu-Gilda degli insegnanti – si è proposto di rinviare il termine per le iscrizioni per l’intera secondaria di secondo grado". In tal caso, qualora lo slittamento dovesse essere allargato a licei ed istituti tecnici, la nuova scadenza riguarderebbe circa 600mila studenti.

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”