Iscrizioni a.s. 2020/21, domande online: cosa devono fare le famiglie. App “Scuola in Chiaro”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Iscrizioni anno scolastico 2020/21: cosa devono fare le famiglie. APP “Scuola in Chiaro”.

Iscrizioni a.s. 2020/21, domande dal 7 al 31 gennaio. Circolare Miur

Tempistica e modalità presentazione domande

Le domande di iscrizione, sia quelle online che quelle cartacee, vanno presentate dal 7 al 31 gennaio 2020.
Le iscrizioni online, nello specifico, vanno effettuate dalle ore 8:00 del 7 gennaio 2020 alle ore 20:00 del 31 gennaio 2020.

App “Scuola in Chiaro”

L’App Scuola in Chiaro è un’applicazione messa a disposizione dal Miur per supportare le famiglie nella scelta delle istituzioni scolastiche in cui iscrivere i propri figli.

A partire da un QR Code associato ad ogni singola scuola (e accessibile dal portale Scuola in Chiaro), viene data la possibilità di visualizzare alcuni dati presenti a sistema raffrontandoli con quelli di altre scuole del territorio.

Le informazioni fornite, tramite l’applicazione, riguardano le strutture scolastiche, le attrezzature e infrastrutture multimediali, la progettualità della scuole.

Per utilizzare l’applicazione “Scuola in Chiaro” è necessario essere in possesso di una applicazione per leggere i QR Code (sono disponibili applicazioni gratuite per i diversi sistemi operativi).

Cosa devono fare i genitori

Ai fini dell’iscrizione online, i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale:

individuano la scuola d’interesse, oltre che tramite l’applicazione suddetta, anche attraverso il portale “Scuola in Chiaro”. Qui è possibile visualizzare il rapporto di autovalutazione (RAV), documento che fornisce una rappresentazione della qualità del servizio scolastico attraverso un’autoanalisi di alcuni indicatori fondamentali e dati comparativi, con l’individuazione delle priorità e dei traguardi di miglioramento che la scuola intende raggiungere negli anni successivi;

si registrano sul sito dedicato inserendo i propri dati, seguendo le
indicazioni presenti oppure utilizzando le credenziali relative all’identità digitale (SPID). La registrazione è possibile dalle ore 9:00 del 27 dicembre 2019;

compilano la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore 8:00 del 7 gennaio 2020;

inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20:00 del 31 gennaio 2020.

Il sistema avvisa in tempo reale, tramite posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda.

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale, inoltre, possono seguire l’iter della domanda inoltrata attraverso una funzione web. L’accoglimento della domanda sarà comunicato attraverso il sistema iscrizioni on line.

Nella circolare si ricorda che la compilazione del modulo di domanda d’iscrizione avviene ai sensi delle disposizioni di cui al DPR n. 445/2000, ragion per cui i dati riportati assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione. Pertanto, in caso di dichiarazioni non corrispondenti a verità, si è perseguibili amministrativamente e penalmente.

Responsabilità genitoriale condivisa

Il genitore e l’esercente la responsabilità genitoriale, che compila il modulo di domanda, dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle disposizioni del codice civile (articoli 316, 337 ter e 337 quater), che richiedono il consenso di entrambi i genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale.

Circolare

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione