Iscrizioni 2023/24: per modificare la domanda già inoltrata, la scuola deve restituirla alla famiglia

WhatsApp
Telegram

Fino alle ore 20 del 30 gennaio 2023 sono aperte le iscrizioni all’anno scolastico 2023/24 Le iscrizioni, tranne alcuni casi tra cui la scuola dell’infanzia, si effettuano online sul portale ministeriale. La domanda, una volta inviata, non può essere modificata, salvo restituzione da parte della scuola.

In merito il Ministero ha pubblicato una FAQ:

Posso modificare una domanda già inoltrata?
No. Per modificare una domanda già inoltrata occorre che la scuola a cui è stata inviata la restituisca alla famiglia mettendola a disposizione sul portale “Iscrizioni on line”. La restituzione della domanda deve essere richiesta entro i termini di presentazione (30 gennaio 2023). Una volta modificata la domanda devi procedere con un nuovo inoltro.

Si può invece tenere in sospeso una domanda:

Posso tenere in sospeso una domanda iniziata e non conclusa?
Sì, puoi interrompere la compilazione, salvare e non inoltrare la domanda. Solo cliccando sul pulsante “Inoltra” concludi la procedura e la domanda di iscrizione viene trasmessa alla scuola destinataria dell’iscrizione e resa visibile alla scuola di partenza.

Tutte le FAQ del Ministero

Iscrizioni scuola 2023/24: domande fino al 30 gennaio. Iter, trasferimenti, scelte. Tutto quello che c’è da sapere [LO SPECIALE]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur