Iscrizioni 2020/21 studenti con disabilità, documentazione e percorsi dopo la scuola media

di redazione

item-thumbnail

Iscrizioni anno scolastico 2020/21: cosa devono fare i genitori degli studenti con disabilità. Quali percorsi dopo la scuola secondaria di primo grado. 

Tempistica e domande

Le domande di iscrizione, sia quelle online che quelle cartacee, vanno presentate dal 7 al 31 gennaio 2020.

Le iscrizioni online, nello specifico, vanno effettuate dalle ore 8:00 del 7 gennaio 2020 alle ore 20:00 del 31 gennaio 2020.

Iscrizioni studenti con disabilità: cosa fa la famiglia

Le domande di iscrizione alla scuola primaria e secondaria, come detto sopra, vanno effettuate online, mentre quelle alla scuola dell’infanzia in modalità cartacea.

Le domande online vanno perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale.

Alla scuola, leggiamo sempre nella circolare del Miur, sarà trasmesso dalla famiglia, non appena predisposto dall’unità di valutazione multidisciplinare del SSN, il profilo di funzionamento (evidenziamo che il profilo di funzionamento ricomprende, sostituendoli, sia la diagnosi funzionale che il profilo dinamico funzionale).

Per tutte le info sul profilo di funzionamento leggi qui

Qui invece tutte le decorrenze relative alle nuove misure relative al sostegno

Iscrizioni studenti con disabilità: cosa fa la scuola

La scuola, ricevuta la documentazione suddetta, procede:

  • alla richiesta di personale docente di sostegno;
  • alla richiesta di eventuali assistenti educativi a carico dell’Ente locale;
  • alla successiva stesura del piano educativo individualizzato (PEI), in stretta relazione con la famiglia e gli specialisti dell’A.S.L.

Iscrizioni studenti con disabilità: quali percorsi dopo la scuola media

Alunni con meno di 18 anni

Gli studenti con disabilità che conseguono il diploma conclusivo del primo ciclo di istruzione (diploma di scuola secondaria di I grado), qualora non abbiano compiuto il diciottesimo anno di età prima dell’inizio dell’a.s. 2020/21, hanno titolo all’iscrizione alla scuola secondaria di II grado o ai percorsi di istruzione e formazione professionale.

Gli alunni, che non si presentano agli esami (conclusivi del primo ciclo di istruzione), ricevono un attestato di credito formativo utile per l’iscrizione e la frequenza della scuola secondaria di secondo grado o dei corsi di istruzione e formazione professionale regionale, ai soli fini dell’acquisizione di ulteriori crediti formativi.

Tali alunni, conseguentemente, non possono essere iscritti, nell’a.s. 2020/21, alla terza classe di scuola secondaria di primo grado ma potranno assolvere l’obbligo di istruzione nella scuola secondaria di secondo grado o nei percorsi di istruzione e formazione professionale regionale.

Alunni ultradiciottenni 

Gli alunni con disabilità, che hanno più di 18 anni, non in possesso del diploma conclusivo del primo ciclo ovvero in possesso di tale diploma ma non frequentanti l’istruzione secondaria di II grado, hanno diritto a frequentare i percorsi di istruzione per gli adulti con i diritti previsti dalla legge n.104/1992 e successive modificazioni.

Iscrizioni a.s. 2020/21, domande dal 7 al 31 gennaio. Arriva la App per i genitori. Circolare Miur

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione