Iscrizioni alunni 2018/19, indicazioni Miur alle scuole: calendario attività e istruzioni

Stampa

Il 13 novembre u.s., il Miur ha pubblicato la nota n. 14659, relativa alle iscrizioni degli alunni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado.

Le iscrizioni avvengono online per  la scuola primaria, la scuola secondaria di primo e secondo grado e per i Centri di Formazione Professionali regionali (CFP).

Le domande di iscrizione alle scuole paritarie avvengono in modalità cartacea oppure online se la scuola ha scelto di aderire a tale modalità.

La procedura on line si applica anche alle iscrizioni ai corsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) presso i Centri di Formazione professionale (CFP), nel caso in cui la relativa Regione vi abbia aderito con apposita convenzione.

Le domande possono essere presentate dal 16 gennaio al 6 febbraio.

Il Miur ha pubblicato in data odierna la nota n. 2929, al fine di fornire istruzioni, relative alla fase di avvio delle iscrizioni e che le istituzioni scolastiche dovranno eseguire.

Personalizzazione del modulo di iscrizione

Le scuole, come abbiamo già riferito, hanno la possibilità di personalizzare il modulo di iscrizione, richiedendo ulteriori informazioni, tramite la funzione “Ulteriori Informazioni da richiedere alla famiglia”, presente nel menu di “Personalizza il modulo d’iscrizione”.

Nella nota si precisa che le suddette informazioni aggiuntive:

– non possono essere indicate come obbligatorie;

– devono essere adeguatamente motivate in modo che sia comprensibile l’indispensabilità delle informazioni raccolte rispetto a ciascuna finalità perseguita; tale motivazione viene visualizzata on line dalle famiglie.

– devono essere pertinenti e non eccedenti rispetto allo specifico obiettivo, finalizzato all’accoglimento delle domande di iscrizione e all’eventuale attribuzione di precedenze o punteggi nelle graduatorie/liste di attesa, definite con apposita delibera dal Consiglio d’istituto.

Le scuole, che integrano il modulo di iscrizione con la richiesta di informazioni necessarie a fornire particolari servizi o per far conoscere alle famiglie i criteri di precedenza nelle iscrizioni, devono completare l’informativa con l’indicazione della delibera del Consiglio d’Istituto.

I predetti criteri, adottati dalla scuola, vengono comunque visualizzati anche nella pagina iniziale di “Scuola in chiaro”.

Gestione “tempi scuola” (scuole primarie e secondarie di primo grado)

Nel modello di iscrizione sono presenti tutte le possibili articolazioni dell’orario settimanale, secondo quanto previsto dall’art. 4 del D.P.R. n. 89/2009, in quanto sono le famiglie a scegliere quella più adeguata alle proprie esigenze.

E’ possibile indicare, nell’ambito della personalizzazione del modulo, attraverso una nota da inserire accanto a ciascun tempo scuola, l’orario non attivato nell’anno scolastico 2017/2018, in modo da fornire alle famiglie un’adeguata e completa informazione.

Gestione dell’indirizzo musicale (scuole secondarie di primo grado)

Le scuole ad indirizzo musicale aggiungono l’offerta di tale indirizzo selezionando la voce di menu “indirizzo musicale e strumenti” e inserendo almeno uno strumento da selezionare tramite l’apposito menu.

E’, inoltre, necessario indicare la data prevista per lo svolgimento della prova attitudinale. Possono essere inserite anche altre informazioni sulla prova, considerate utili per la scelta delle famiglie.

Gestione indirizzi di studio (scuole secondarie di secondo grado)

La funzione di gestione degli indirizzi di studio consente:

– ai licei di inserire il percorso (“licei”) e l’indirizzo offerto;

– agli istituti tecnici di specificare sia il settore sia l’indirizzo;

– agli istituti professionali di indicare i nuovi indirizzi previsti dal D.lgs. 13 aprile 2017, n.61, e l’offerta formativa sussidiaria (IeFP).

Le scuole, che hanno ottenuto l’autorizzazione per i percorsi sperimentali
quadriennali, possono  indicare l’indirizzo autorizzato da selezionare nell’apposito menu a tendina degli indirizzi.

Gestione corsi IeFP (per Centri di Formazione Professionali)

La funzione di gestione dei corsi consente alla Regione di indicare, per ogni CFP, i corsi IeFP offerti, selezionandoli tra quelli classificati nelle tabelle Ministeriali come Q3 e Q4.

Verifica del modulo e sua pubblicazione

Al fine di verificare l’idoneità e la completezza del modulo id iscrizione, le scuole possono effettuare il test sul modello personalizzato, simulando l’iscrizione on line prima dell’apertura delle iscrizioni, ossia il 16 gennaio 2018.

Al fine suddetto, la scuola deve prima validare e pubblicare il modello tramite le funzioni “Validazione modulo” e “Pubblicazione modulo” presenti nell’applicazione di “Personalizzazione modello”.

Pubblicato il modello, disponibile solo in SIDI, l’applicazione simula la compilazione della domanda fino alla funzione finale di inoltro (disabilitata nel periodo della “personalizzazione”). Le domande inserite avranno lo stato “da inoltrare” e, prima dell’apertura delle iscrizioni alle famiglie, saranno  cancellate in automatico dal sistema informativo.

Nel caso in cui il modello non risponda alle esigenze della Scuola, questa può annullarne la pubblicazione e procedere alla modifica.

Il modello personalizzato va pubblicato entro il 4 gennaio 2018. Se tale termine non viene rispettato, si procederà in automatico alla pubblicazione del modello di base il 5 gennaio 2018.

Per le scuole paritarie, aderenti alla modalità online, non è prevista la pubblicazione automatica del modulo di base.

Nota informativa sul trattamento dei dati

La nuova nota informativa, predisposta dal Miur e comprensiva di tutti gli elementi indicati dall’articolo 13 e dall’articolo 17 del Codice in materia di protezione dei dati personali, viene visualizzata alla famiglia prima dell’accesso alle pagine per la compilazione del modello di iscrizione. Le famiglie ne prendono atto spuntando l’apposita funzione di presa visione.

Se la prima scelta è una scuola paritaria o un CFP, viene richiesta l’accettazione al trattamento dei dati.

nota Miur

La circolare

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia