Iscrizione studenti Infanzia: modalità cartacea, compilazione scheda A

di Giovanna Onnis
ipsef

item-thumbnail

L’iscrizione alla scuola dell’Infanzia non può essere fatta nella piattaforma ministeriale “Iscrizioni online”, ma deve essere effettuata in modalità cartacea.

La domanda deve essere presentata all’istituzione scolastica prescelta, dal 7 gennaio 2019 al 31 gennaio 2019, attraverso la compilazione della scheda A allegata alla circolare ministeriale sulle iscrizioni 2019/2020

Modello cartaceo da compilare

Il modello messo a disposizione dal MIUR, scheda A allegata alla CM sulle iscrizioni 2019/2020, da indirizzare al Dirigente scolastico della scuola scelta, consente ai genitori di inserire i dati anagrafici e di residenza del proprio figlio e di effettuare specifiche richieste riguardanti l’orario prescelto, in base all’offerta formativa della scuola, come indicato nel PTOF.

Opzioni orario

L’orario con le possibili opzioni viene distinto nel seguente modo:

    • orario ordinario delle attività educative per 40 ore settimanali
    • orario ridotto delle attività educative con svolgimento nella fascia del mattino per 25 ore settimanali
    • orario prolungato delle attività educative fino a 50 ore alla settimana

Alunni anticipatari

I genitori dei bambini che non hanno ancora compiuto il terzo anno di età possono chiedere l’iscrizione del proprio figlio come anticipatario, se in possesso dei requisiti indicati nella succitata circolare.

La scuola dell’Infanzia accoglie bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni compiuti entro il

31 dicembre dell’ anno scolastico di riferimento (per l’anno scolastico 2019/2020 entro il 31

dicembre 2019), ma, come stabilisce la normativa, possono essere iscritti, su richiesta dei genitori, anche bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2020.

Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile 2020.

A tal fine nella scheda A, i genitori interessati, possono spuntare la seguente richiesta:

chiede altresì di avvalersi:

dell’anticipo (per i nati entro il 30 aprile 2017) subordinatamente alla disponibilità di posti e alla precedenza dei nati che compiono tre anni entro il 31 dicembre 2019.

Quali criteri per selezionare le domande per bambini anticipatari?

Qualora il numero delle domande di iscrizione sia superiore al numero dei posti complessivamente disponibili, hanno precedenza le domande relative a coloro che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre 2019, tenendo anche conto dei criteri di preferenza definiti dal Consiglio di istituto della scuola prescelta.

Al fine di garantire qualità pedagogica, flessibilità e specificità dell’offerta educativa in coerenza con la

particolare fascia di età interessata, l’ammissione dei bambini alla frequenza anticipata è disposta, come stabilito nell’art. 2 comma 2 del D.P.R. n.89 del 2009, citato nella circolare sulle iscrizioni 2019/2020, alle seguenti condizioni:

  • disponibilità dei posti e all’esaurimento di eventuali liste di attesa
  • disponibilità di locali e dotazioni idonee sotto il profilo dell’agibilità e della funzionalità, tali da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni
  • valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità dell’ accoglienza

Quante domande si possono presentare?

È possibile presentare una sola domanda di iscrizione e nel caso in cui la richiesta non possa essere accolta dalla scuola scelta, questa deve comunicare per iscritto e con tempestività agli interessati l’eventuale mancato accoglimento della domanda, debitamente motivato, al fine di consentire l’opzione verso altra scuola

Tutto sulle iscrizioni

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione