Iscritti Gestione separata, Aliquote contributive reddito per l’anno 2018. Circolare Inps

di redazione

item-thumbnail

L’Inps, con la circolare n. 18 del 31 gennaio 2018, ha comunicato le Aliquote contributive per l’anno 2018, nello specifico le aliquote, il valore minimale e il valore massimale del reddito erogato per il calcolo dei contributi dovuti da tutti i soggetti iscritti alla Gestione Separata.

ALIQUOTE CONTRIBUTIVE E DI COMPUTO

Queste le aliquote dovute per la contribuzione alla Gestione Separata per l’anno 2018:

Collaboratori e figure assimilate Aliquote
Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie per i quali è prevista la contribuzione aggiuntiva DIS-COLL 34,23%

(33,00 +

0,72 +0,51 aliquote aggiuntive)

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie per i quali non è prevista la contribuzione aggiuntiva DIS-COLL 33,72%

(33,00 +

0,72 aliquote aggiuntive)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria 24%

 

Liberi professionisti Aliquote
Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie 25,72%

(25,00 IVS +

0,72 aliquota aggiuntiva)

Soggetti titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria 24%

RIPARTIZIONE ONERE CONTRIBUTIVO

Aziende committenti: la ripartizione dell’onere contributivo tra collaboratore e committente è stabilita nella misura rispettivamente di un terzo (1/3) e due terzi (2/3). L’obbligo del versamento dei contributi è proprio dell’azienda, che esegue il pagamento entro il 16 del mese successivo a quello di effettiva corresponsione del compenso. Il pagamento avviene tramite il modello F24 telematico per i datori privati e il modello F24 EP per le Amministrazioni Pubbliche.

Professionisti iscritti alla Gestione Separata: l’onere contributivo è a carico degli stessi ed il versamento va eseguito, tramite il modello F24 telematico, alle scadenze fiscali previste per il pagamento delle imposte sui redditi (saldo 2017, primo e secondo acconto 2018).

Compensi corrisposti ai collaboratori entro il 12 gennaio 2018: si considerano percepite nel periodo di imposta precedente.  Conseguentemente, il versamento dei contributi per i collaboratori  è riferito a prestazioni effettuate entro il 31 dicembre 2017, cui applicare le aliquote contributive previste per l’anno di imposta 2017 (24 per cento per i titolari di pensione e per chi è già assoggettato ad altra previdenza obbligatoria; 32,72 per cento per coloro che sono privi di altra previdenza obbligatoria e per i quali non è dovuta l’aliquota aggiuntiva per la DIS-COLL oppure, dal 1 luglio 2017, 33,23 per cento per i soggetti obbligati anche ad aliquota DIS-COLL).

MASSIMALI E MINIMALI

Per l’anno 2018 il massimale di reddito previsto è pari a 101.427,00. Pertanto, le aliquote per il 2018 si applicano con i criteri sopra indicati, facendo riferimento ai redditi conseguiti dagli iscritti alla Gestione Separata fino al raggiungimento del citato massimale.

Minimale – Accredito contributivo

Per l’anno 2018 il minimale di reddito previsto è di € 15.710,00Conseguentemente, gli iscritti per i quali è applicata l’aliquota del 24 per cento avranno l’accredito dell’intero anno con un contributo annuo di euro 3.770,40, mentre gli iscritti per i quali il calcolo della contribuzione avviene applicando l’aliquota maggiore avranno l’accredito con un contributo annuale pari a:

– € 4.040,61 (di cui € 3.927,50 ai fini pensionistici) per i liberi professionisti per i quali si applica l’aliquota del 25,72 per cento;

–  € 5.297,412 (di cui € 5.184,30 ai fini pensionistici) per i collaboratori e figure assimilate per i quali si applica l’aliquota al 33,72 per cento;

– € 5.377,533 (di cui € 5.184,30 ai fini pensionistici) per i collaboratori e figure assimilate per i quali si applica l’aliquota al 34,23 per cento.

 

Reddito minimo annuo Aliquota Contributo minimo annuo
€ 15.710,00 24% € 3.770,40
€ 15.710,00 25,72 % € 4.040,612 (IVS 3.927,50)
€ 15.710,00 33,72 % € 5.297,412 (IVS 5.184,30)
€ 15.710,00 34,23 % € 5.377,533 (IVS 5.184,30)

Circolare Inps

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione