IRC. Graduatoria regionale su base diocesana

di redazione
ipsef

SNADIR – Miur chiarisce che il punteggio per la continuità si attribuisce sin da quest’anno scolastico

SNADIR – Miur chiarisce che il punteggio per la continuità si attribuisce sin da quest’anno scolastico

In vista della presentazione della documentazione per la graduatoria regionale su base diocesana per l’individuazione dei soprannumerari, una certa confusione si è generata tra docenti e segreterie a proposito del punteggio da attribuire ai docenti di religione relativamente alla continuità scolastica.
Lo Snadir – insieme alle altre OO.SS. – si è fatto portavoce presso il ministero di tali perplessità sollecitando una nota di chiarimento, che è puntualmente arrivata.

Pertanto, « ai fini della predisposizione della graduatoria regionale su base diocesana (art. 10, comma 3 dell’O.M. n.29 dell’8 aprile 2011), ai sensi della Nota 5 bis delle “Note comuni alle tabelle dei trasferimenti a domanda e d’ufficio” del CCNI 22 febbraio 2011, il punteggio relativo alla continuità didattica sulla scuola di servizio oppure sulla sede (Comune) si applica sin da quest’anno scolastico per le predette graduatorie per l’individuazione degli eventuali soprannumerari per l’a.s. 2011/2012»

Versione stampabile
anief
soloformazione