Invalsi, tagli ai finanziamenti. Dell’obbligo si riparlerà più avanti

di redazione

item-thumbnail

Nello schema di riparto del Fondo Ordinario per gli Enti per il 2019, presentato dal MIUR alla Camera dei deputati il 17 luglio, è previsto un taglio di fondi del 15,4% rispetto all’importo degli anni scorsi dei finanziamenti destinati all’Invalsi.

La misura è adottata proprio in un momento in cui l’ente ha già assunto gli impegni finanziari per le proprie attività.

Intanto è stata stralciata all’ultimo momento dal decreto PAS la norma che prevedeva la non obbligatorietà dell’Invalsi di terza media, quindi al momento sia le prove della quinta superiore che della terza media restano obbligatorie per l’ammissione all’esame di Stato.

Sembra che la discussione su questo aspetto sia stata rinviata ad uno dei prossimi consigli dei ministri.

Stop obbligo Invalsi, norma stralciata dal decreto PAS ma potrebbe essere riproposta

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione