Invalsi secondaria primo grado: discipline, tempistica e modalità somministrazione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le prove Invalsi per le classi III della scuola secondaria di primo grado sono computer based, ossia si svolgono al computer.

Prove Invalsi: materie

Le prove riguardano tre ambiti disciplinari: Italiano, Matematica e Inglese.

Le domande somministrate sono estratte da un ampio repertorio di quesiti e variano da studente a studente, mantenendo per ciascuna prova uguale difficoltà e struttura.

Prove Invalsi: tempistica

Le prove si svolgono nell’arco temporale indicato dall’Istituto di Valutazione:

  • 1 -18 aprile 2019 per la classi non campione
  • 9 – 12 aprile per le classi campione

Prove Invalsi: modalità somministrazione

Le prove CBT non si svolgono più simultaneamente nello stesso giorno e alla stessa ora per tutti gli allievi delle scuole italiane.

Al’interno della stessa scuola e della stessa classe, infatti, una stessa prova può essere somministrata  in giorni e orari differenti.

L’Invalsi propone alle scuole (già fatto il 18/01/19), nell’ambito del periodo di somministrazione (1-18 aprile 2019), una finestra di somministrazione di durata variabile, a seconda del numero degli allievi delle classi terze e del numero di computer collegati ad internet e dichiarati dalla segreteria al momento dell’iscrizione alle prove.

Le scuole, nell’area riservata alla segreteria e al Dirigente scolastico, possono modificare la finestra di somministrazione, sempre all’interno del periodo di somministrazione.

Le scuole scelgono autonomamente i giorni di svolgimento delle prove all’interno della finestra di somministrazione assegnata.

La somministrazione, in base alle dotazioni informatiche della scuola, alla qualità della connessione internet e alle esigenze organizzative, può avvenire in:

  • sequenza, ossia solo una classe o un gruppo di studenti alla volta
    svolgono la prova
  • parallelo, due o più classi, oppure due o più gruppi di studenti,
    svolgono in contemporanea le prove, non necessariamente della
    stessa materia

Prove Invalsi: somministrazione a livello di singolo allievo

L’istituto consiglia di far svolgere le prove, a livello di singolo allievo, in tre giornate distinte, una per ciascuna disciplina.

La somministrazione in due giornate, per cui l’allievo dovrebbe svolgere due prove in una medesima giornata, è ritenuta dall’Invalsi una soluzione non ottimale.

La somministrazione in una sola giornata, invece, è sconsigliata.

Prove Invalsi: durata

  • Italiano: 90 minuti più 15 circa per rispondere alle domande del questionario studente;
  • Matematica: 90 minuti più 15 circa per rispondere alle
    domande del questionario studente;
  • Inglese (reading): 45 minuti,
  • Inglese (listening): circa 30 minuti (può infatti variare di alcuni minuti in più o in meno a seconda della durata dei cinque file audio di cui la prova si compone).

Per gli studenti disabili e con DSA può essere previsto un tempo aggiuntivo di 15 minuti per ciascuna prova (Italiano, Matematica, Inglese-reading, Inglese-listening).

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione