INVALSI. Individuati i valutatori delle scuole per la prima tornata di visite

di redazione
ipsef

Invalsi – La Conferenza per il coordinamento funzionale del SNV comunica che, in seguito ad una ricognizione degli esperti vincitori della procedura selettiva promossa dall'INVALSI (determinazione n. 32/2013, relativa ai progetti sperimentali Vales e Valutazione e Miglioramento) è stato possibile individuare un numero sufficiente di esperti dei profili A1 e A2 che non risultano in servizio effettivo nella scuola. 

Invalsi – La Conferenza per il coordinamento funzionale del SNV comunica che, in seguito ad una ricognizione degli esperti vincitori della procedura selettiva promossa dall'INVALSI (determinazione n. 32/2013, relativa ai progetti sperimentali Vales e Valutazione e Miglioramento) è stato possibile individuare un numero sufficiente di esperti dei profili A1 e A2 che non risultano in servizio effettivo nella scuola. 

Si sottolinea che il criterio di priorità nell'individuazione degli esperti, indicato dalla Conferenza con la decisione n.9 del 23 dicembre 2015, è dettato dalla considerazione che le attività degli esperti, considerato il ristretto margine di tempo per la loro effettuazione, comporterebbe un’assenza prolungata di personale in servizio attivo nelle istituzioni scolastiche e che questo inciderebbe negativamente sulla conclusione dell’anno scolastico.

Tale scelta vale dunque esclusivamente per questa prima tornata di visite. La Conferenza ha già impegnato l’INVALSI a predisporre al più presto un nuovo bando per la selezione degli esperti valutatori che saranno utilizzati nei prossimi anni scolastici".

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione