Invalsi, i bambini di V elementare provano con l’inglese

di Elisabetta Tonni
ipsef

item-thumbnail

Prima prova per i bambini delle elementari con il livello di apprendimento della lingua inglese.

Gli studenti delle classi V elementare hanno sostenuto la prova Invalsi relativa all’ascolto e lettura della lingua straniera.

Lo riferisce un lancio di agenzia, Ansa, da cui si apprende che – come già avvenuto per le scuole medie – non tutto è filato proprio liscio.

Gli intoppi hanno riguardato l’intasamento della rete per il numero alto di accessi in contemporanea al sito Invalsi, che ha provocato dei rallentamenti nella distribuzione dei file audio.

Problemi comunque risolti al meglio, tanto che l’Istituto ha detto “Grazie alla collaborazione di tutti; la congestione sulla rete è stata superata e le prove si sono svolte regolarmente“.

I bambini della seconda e V avranno un po’ di giorni per ripassare Italiano e Matematica le cui prove sono previste rispettivamente per il 9 e 11 maggio.

Le classi campione – ovvero quelle che hanno uno dei componenti che somministra i test esterno e i cui risultati vengono utilizzati per le statistiche elaborate sui test – sono 1440 e coinvolgeranno 28.326 studenti; le classi non campione sono 28.333 e gli studenti coinvolti 533.444, per un totale complessivo di 29.773 classi e 561.770 studenti. Le rilevazioni, per i bambini delle elementari, continueranno ad essere effettuate tramite i fascicoli cartacei come negli anni scorsi.

Le classi II della secondaria superiore, invece, svolgeranno le prove di italiano e matematica dal 7 al 19 maggio.  (per loro non sono previste prove in inglese).

Questo il link alla Guida pubblicata da Orizzonte Scuola

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione