Invalsi ed esame di maturità, non nel 2015. Somministrazione durante l’anno scolastico e su PC?

WhatsApp
Telegram

L'esame di maturità è al centro di dibattito in questo periodo, tra commissioni interne e riformulazione degli esami con particolare interesse per quanto riguarda la prova Invalsi.

L'esame di maturità è al centro di dibattito in questo periodo, tra commissioni interne e riformulazione degli esami con particolare interesse per quanto riguarda la prova Invalsi.

E' ormai certo che la prova Invalsi entrerà a pieno titolo nella valutazione finale dei maturandi, ma con che modalità?

Le ipotesi che sono state vagliate sono varie, vanno dalla sostituzione della terza prova con il test Invalsi, all'aggiunta dei  una quarta prova scritta.

Altra ipotesi al vaglio dell'istituto, che parrebbe in pole position, è la somministrazione di una prova o di più prove al V anno, prima degli esami, durante l'anno. Non si tratta di una novità per i lettori di OrizzonteScuola.it, dato che ne avevamo già dato notizia a luglio del 2014. Non entrerà nell'esame, ma farà valutazione.

Altra questione riguarda la modalità di esecuzione del test. Infatti, è allo studio la possibilità di far svolgere il test interamente su computer. Non si hanno ancora dati certi sulla tempistica, ma è possibile che i primi esperimenti siano realizzati sulle seconde classi delle superiori.

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 162mila

Stiano tranquilli gli studenti e i docenti che non sarà una riforma attuabile nel 2015.

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?