Invalsi 2023, al via le prove per gli studenti delle ultime classi delle superiori: 63mila test svolti

WhatsApp
Telegram

Le prove Invalsi 2023 sono iniziate oggi per gli studenti delle classi conclusive della scuola secondaria di secondo grado che si preparano per l’esame di Stato. Le prove si svolgeranno dall’1 al 31 marzo in diverse giornate, come stabilito dalle scuole, e sono necessarie per essere ammessi all’esame di Stato.

Circa mezzo milione di studenti sosterranno le prove di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto) utilizzando un computer. Oggi sono state effettuate 63.000 prove e tutto è proceduto regolarmente.

La collaborazione tra le scuole, il Ministero dell’Istruzione e del Merito e Invalsi ha permesso di organizzare le rilevazioni nazionali in modo adeguato per aiutare gli studenti a superare questa fase importante in vista dell’esame di fine ciclo.

Invalsi, in una nota, ringrazia tutte le scuole coinvolte, i dirigenti, i docenti e gli studenti che hanno partecipato o parteciperanno alle prove. In particolare, ai ragazzi e alle ragazze che affronteranno gli esami finali, Invalsi invia i suoi migliori incoraggiamenti e auguri per il loro futuro studio e vita.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€