Invalidità civile minorenni, domanda semplificata. Ecco il nuovo servizio INPS

WhatsApp
Telegram

Con il messaggio 2 marzo 2023, n. 892, l’INPS comunica il rilascio di un nuovo servizio per l’acquisizione online della domanda semplificata di invalidità civile per i minori. Il servizio è rivolto ai patronati e alle associazioni rappresentative delle persone disabili, e viene già utilizzato per i maggiorenni.

I Patronati possono accedere al servizio attraverso l’area tematica “Accesso ai servizi per patronati” del Portale, mentre le associazioni abilitate all’uso del canale telematico continueranno ad accedere al servizio online tramite SPID (almeno di livello 2), CIE o CNS.

La compilazione della domanda prevede diverse sezioni che riguardano:

  • dati relativi alla richiesta di accertamento sanitario;
  • dati amministrativi necessari per la liquidazione di un’eventuale prestazione economica;
  • dati relativi alla frequenza scolastica;
  • dati necessari per il pagamento.

Entrambi i genitori devono essere a conoscenza dell’inoltro della domanda, tranne che si sia in presenza di unico genitore o un tutore. Il genitore non dichiarante riceverà, infatti, una notifica tramite i consueti canali (lettera raccomandata oppure PEC) di tutte le comunicazioni relative all’avvio del procedimento di accertamento sanitario nei confronti del figlio.

Il genitore che ha fatto, invece, richiesta presso patronato/associazione potrà consultare la pratica anche accedendo al sito dell’Istituto, tramite delega sulle proprie credenziali, per visualizzare nell’area riservata la posizione del figlio minore.

Messaggio INPS

WhatsApp
Telegram

AggiornamentoGraduatorie.it: GPS I e II fascia, calcola il tuo punteggio