Intesa precariato delude i docenti di ruolo. Lettera

ipsef

item-thumbnail

Rosario Muscaglione – Gentile Redazione, sono un docente di ruolo nella scuola secondaria di primo grado che per l’ennesima volta si trova di fronte ad un decreto che delude tantissimo l’intera categoria dei docenti di ruolo ancora una volta discriminata dalle leggi dello stato.

Non è possibile assistere sempre alla stessa storia. Molti come me, di ruolo da diversi anni, si trovano nella condizione di essere “ingabbiati” in una classe di concorso dove è stato acquisito il ruolo, ma ambirebbero ad un avanzamento di carriera attraverso una nuova abilitazione che in Italia sembra impossibile acquisire per i docenti di ruolo.

Con questo nuovo decreto si assiste nuovamente a questa discriminazione e ciò non mi sembra equo. Sembra ancora più assurdo dovere rimpiangere il governo appena caduto che almeno nel decreto, poi caduto nel nulla, tra concorso straordinario, ordinario e PAS, dava almeno un’opportunità, alla mia categoria, di acquisire una nuova abilitazione da usare per i passaggi.

Guardando il testo firmato in calce dalle associazioni sindacali come minimo oggi stesso sospendo il mio contributo che verso già dal 2004.

Precari, Miur e sindacati firmano intesa. Concorsi, abilitazioni, concorso riservato DSGA. IL TESTO DELL’INTESA

Versione stampabile
anief banner
soloformazione