Interrogazione su reinserimento in graduatoria dei docenti cancellati

di Lalla
ipsef

Lalla – L’interrogazione dell’On. Divella (FLI) mira a permettere ai docenti che, per svariati motivi, non hanno potuto presentare la domanda di «permanenza e/o di aggiornamento del punteggio con cui erano inseriti nelle graduatorie ad esaurimento» e che per questo sono stati cancellati dalle graduatorie 2011/2014, di presentare per l’anno scolastico 2012-2013 domanda di inserimento nelle graduatorie ad esaurimento con il relativo aggiornamento del punteggio. 

Lalla – L’interrogazione dell’On. Divella (FLI) mira a permettere ai docenti che, per svariati motivi, non hanno potuto presentare la domanda di «permanenza e/o di aggiornamento del punteggio con cui erano inseriti nelle graduatorie ad esaurimento» e che per questo sono stati cancellati dalle graduatorie 2011/2014, di presentare per l’anno scolastico 2012-2013 domanda di inserimento nelle graduatorie ad esaurimento con il relativo aggiornamento del punteggio. 

L’interrogazione parlamentare

Al Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca. – Per sapere – premesso che:  

il decreto ministeriale n. 44 del 12 maggio 2011, pubblicato per l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo e per il trasferimento da una provincia all’altra, all’articolo 1 recita: «A norma dell’articolo 1, comma 1-bis della legge n. 143 del 2004, la permanenza, a pieno titolo o con riserva, nelle graduatorie ad esaurimento avviene su domanda dell’interessato, da presentarsi entro il termine indicato al successivo articolo 9. La mancata presentazione della domanda comporta la cancellazione definitiva dalla graduatoria»;  

alla data di pubblicazione del suindicato decreto ministeriale n. 44 del 12 maggio 2011 numerosi docenti precari, per svariati motivi, non hanno potuto presentare la domanda di «permanenza e/o di aggiornamento del punteggio con cui erano inseriti nelle graduatorie ad esaurimento»;  

i predetti docenti precari sono stati, di conseguenza, «cancellati definitivamente dalle relative graduatorie ad esaurimento costituite in ogni provincia» -:  

se non ritenga il Ministro interrogato, con un prossimo decreto ministeriale, dare la possibilità a questi docenti precari, molti dei quali con numerosi anni di insegnamento, di poter presentare per l’anno scolastico 2012-2013 domanda di inserimento nelle graduatorie ad esaurimento con il relativo aggiornamento del punteggio.  

(4-14547)

Versione stampabile
anief
soloformazione