Integrazione scolastica: le strategie didattiche e gli strumenti

di Lalla
ipsef

inviato da Prof. Marco Monzù Rossello – La progettualità didattica orientata all’inclusione comporta l’adozione di strategie e metodologie favorenti, quali l’apprendimento cooperativo, il lavoro di gruppo e/o a coppie, il tutoring, l’apprendimento per scoperta, la suddivisione del tempo in tempi, l’utilizzo di mediatori didattici, di attrezzature e ausili informatici, di software e sussidi specifici.

inviato da Prof. Marco Monzù Rossello – La progettualità didattica orientata all’inclusione comporta l’adozione di strategie e metodologie favorenti, quali l’apprendimento cooperativo, il lavoro di gruppo e/o a coppie, il tutoring, l’apprendimento per scoperta, la suddivisione del tempo in tempi, l’utilizzo di mediatori didattici, di attrezzature e ausili informatici, di software e sussidi specifici.

Da menzionare la necessità che i docenti predispongano i documenti per lo studio o per i compiti a casa in formato elettronico, affinché essi possano risultare facilmente accessibili agli alunni che utilizzano ausili e computer per svolgere le proprie attività di apprendimento.

A questo riguardo risulta utile una diffusa conoscenza delle nuove tecnologie per l’integrazione scolastica, anche in vista delle potenzialità aperte dal libro di testo in formato elettronico. E’ importante allora che i docenti curricolari, attraverso i numerosi centri dedicati dal Ministero dell’istruzione e dagli Enti Locali a tali tematiche, acquisiscano le conoscenze necessarie per supportare le attività dell’alunno con
disabilità.

Altre strategie che, secondo me, si devono utilizzare , sono:

  • l’autovalutazione, nella quale alunni e docenti valutano ciascuno la propria attività: tale strategia aiuta l’allievo nella sua formazione integrale, rendendolo responsabile e dando fiducia alla sua autonomia (autocorrezione di prove e di lavori eseguiti, selezione autonoma dei lavori propri ritenuti più significativi);
  • la covalutazione, cioè la valutazione reciproca fra alunni e insegnante;
  • la eterovalutazione, atta a misurare il rendimento degli allievi da parte dei docenti.
Versione stampabile
anief anief
soloformazione