“Instagram e Tik Tok rendono le lezioni più vivaci e migliorano l’interazione tra docenti e studenti” [INTERVISTA]

WhatsApp
Telegram

Possono essere utilizzati Instagram e Tik Tok per una didattica innovativa? L’impiego dello storytelling risulta essere sempre più importante nell’ambito della comunicazione a scuola. I social possono essere un’arma vincente, soprattutto se volti a creare una maggiore interazione tra docenti e studenti.

A Orizzonte Scuola interviene Alessandra La Marca, ordinario di Didattica e Pedagogia speciale all’Università di Palermo: “Attraverso i social network i ragazzi sono più motivati. L’utilizzo non serve solo all’interazione, ma anche nello studio, per sintetizzare argomenti e altro ancora. Anche se studio all’Università mi rendo conto dell’immediatezza che si ha quando si utilizzano determinati strumenti. Dunque i social possono rendere più vivaci le lezioni e migliorano l’interazione tra docenti e alunni”.

E ancora: “Gli studenti, poi, si sentono davvero più motivati se possono insegnare qualcosa ai docenti. L’insegnante si occuperà di preparare i contenuti, poi saranno gli alunni, con tutte le accortezze del caso, a trasmettere le informazioni”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur