Inserimento dei docenti nelle graduatorie ad esaurimento

di redazione
ipsef

red – L’On. Giambro ne ha presentato una interrogazione parlamentare con la quale chiede al Ministro se non ritiene opportuno inserrie nelle graduatorie ad esaurimento per i docenti abilitati

red – L’On. Giambro ne ha presentato una interrogazione parlamentare con la quale chiede al Ministro se non ritiene opportuno inserrie nelle graduatorie ad esaurimento per i docenti abilitati

GIAMBRONE – Al Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca – Premesso che:

il giorno 12 maggio 2011 il Ministero in indirizzo ha adottato il decreto n. 44, avente per oggetto l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo. Tali graduatorie ad oggi costituiscono l’unico canale esistente per reclutare il personale docente, in possesso del titolo abilitante, sia per il conferimento di incarichi annuali o fino al termine delle attività didattiche, sia per il conferimento del 100 per cento degli incarichi a tempo indeterminato laddove siano state esaurite le graduatorie di merito;

il citato decreto ministeriale non prevede la possibilità di inserimento nelle graduatorie ad esaurimento per intere categorie di abilitati e abilitandi che, dal 2008 ad oggi, stanno frequentando o hanno frequentato percorsi abilitanti attivati dal Ministero;

le graduatorie ad esaurimento sono state istituite ai sensi della legge n. 296 del 27 dicembre 2006, articolo 1, comma 605, lettera c), allo scopo di definire un piano di assunzioni volto alla graduale stabilizzazione del personale docente in esse incluso e, per facilitare tale programma, le graduatorie ad esaurimento venivano sostanzialmente «blindate», ovvero non veniva contemplata la possibilità dell’inserimento di nuovi aspiranti dopo l’ultimo aggiornamento previsto per il biennio 2007-2009;

nonostante ciò, nel 2007 il Ministero attivava nuovi percorsi abilitanti: scuola di specializzazione per l’insegnamento secondario IX ciclo, corsi abilitanti Cobaslid, Afam e scienze della formazione primaria e nell’autunno del 2008 il Parlamento, con l’articolo 5-bis del decreto-legge n. 137 del 2008, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169, prevedeva la possibilità, per gli abilitandi, immatricolati nel 2007 presso i predetti corsi a numero programmato, di essere inseriti nelle graduatorie ad esaurimento in occasione della loro riapertura per il biennio 2009-2011;

dal 2008 al 2010 il Ministero ha continuato ad attivare percorsi abilitanti con modalità identiche rispetto ai precedenti e determinati sulla base del fabbisogno di personale docente nelle scuole statali, e precisamente: a) 2008 e 2009: attivazione del secondo e terzo corso di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di strumento musicale nella scuola media (classe di concorso 77/A); b) 2008: attivazione dei bienni abilitanti Cobaslid di formazione docenti ABA – arte e disegno; c) 2008 e 2009: attivazione dei semestri aggiuntivi, di cui alla nota ministeriale n. 3057/2008, attivati presso le scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario; d) 2008, 2009 e 2010: attivazione dei corsi di laurea in scienze della formazione primaria;

per le appena menzionate categorie di abilitati e abilitandi, il Ministero non ha previsto la medesima possibilità di accesso alle graduatorie ad esaurimento, concessa agli iscritti ai corsi abilitanti attivati nel 2007, creando, di fatto, una disparità di trattamento evidente e inspiegabile tra chi ha conseguito lo stesso titolo con le medesime modalità abilitanti;

per sanare una situazione ad avviso dell’interrogante evidentemente illegittima agli occhi dello stesso Governo, esso si è impegnato di fronte al Parlamento per ben due volte attraverso gli ordini del giorno presentati al Senato: n. G1.12 al disegno di legge n. 1835 (conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 settembre 2009 n. 134, recante «disposizioni urgenti per garantire la continuità del servizio scolastico ed educativo per l’anno scolastico 2009-2010») e n. G105 al disegno di legge n. 2518-B, entrambi accolti dal Governo e finalizzati a consentire l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento dei docenti iscritti a corsi abilitanti attivati dal Ministero dal 2008 in poi;

considerato che:

il Sottosegretario di Stato Giuseppe Pizza, nell’ambito della risposta all’interpellanza urgente sull’argomento, discussa alla Camera il 19 maggio 2011, ha dichiarato che: "le università non hanno conseguentemente (cioè: dopo l’approvazione dell’articolo 64 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 133 del 6 agosto 2008) attivato alcun percorso abilitante, ma è stato autorizzato soltanto il completamento dei corsi relativi al biennio 2007-2008, al fine esclusivo di consentire, a coloro che li avessero iniziati, il proseguimento dei corsi stessi";

tale affermazione non risulta corretta, perché, se è vero che da quella data in poi non sono stati più attivati i corsi biennali delle scuole di specializzazione SSIS, non è sicuramente vero che non siano stati attivati altri tipi di percorsi abilitanti su indicazione del Ministero (prot. N. AOODGPER 23122 del 5 dicembre 2007 – corsi abilitanti speciali ex legge n. 143 del 2004 attivati presso la SSIS Lazio e conseguiti a giugno 2008; decreto direttoriale del 9 ottobre 2008 n. 211 "ammissione bienni formazione docenti CM classe di concorso A77 a.a. 2008-2009"; decreto direttoriale del 10 ottobre 2008 n. 214 "prova scritta bienni formazione docenti ABA – Arte e Disegno – a.a. 2008-2009"; nota del 4 novembre 2009 prot. N. 6211 avente per oggetto: decreto ministeriale 137/2007 – attivazione biennio di secondo livello per formazione dei docenti nelle classi di concorso di educazione musicale (A31 e A32) e di strumento musicale (A77) per a.a. 2009/2010; decreto ministeriale 7 maggio 2008: numero di posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni al corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria; decreto ministeriale 1° luglio 2009: numero di posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni al corso di laurea in Scienze della formazione primaria, anno accademico 2009-2010; decreto ministeriale 8 luglio 2010: assegnazione di posti corso di laurea in scienze della formazione primaria – anno accademico 2010/2011);

il Sottosegretario di Stato Giuseppe Pizza, nella stessa circostanza di cui sopra, ha giustamente rilevato che, eccezionalmente, il decreto-legge n. 137 del 2008, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 169 del 2008, all’articolo 5-bis, aveva previsto l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento di coloro che hanno frequentato i corsi del IX ciclo presso le SSIS o i corsi Cobaslid attivati nell’anno accademico 2007/2008 ed hanno conseguito il titolo abilitante;

tale eccezionalità, allo stato attuale delle cose, si configura come un atto discriminante nei confronti di chi ha effettuato lo stesso percorso di studi conseguendo i medesimi titoli, in considerazione del fatto che ad oggi non sono state attivate le nuove modalità di reclutamento a cui, secondo le affermazioni del Sottosegretario di Stato, i titoli di coloro che si sono iscritti successivamente all’anno accademico 2007/2008 alle SSIS o agli altri percorsi abilitanti permetterebbero l’accesso,

si chiede di sapere:

se il Ministro in indirizzo non intenda nelle opportune sedi anche legislative consentire alle suddette categorie di abilitandi e abilitati di poter produrre domanda di inserimento nelle graduatorie ad esaurimento, e in particolare a pieno titolo per: a) docenti già in possesso dell’abilitazione conseguita nel 2008 al termine dei corsi speciali abilitanti di cui ai decreti ministeriali n. 21 del 2005 e n. 85 del 2005; b) docenti già in possesso dell’abilitazione conseguita nel 2010 presso i conservatori di musica e gli istituti musicali pareggiati al termine del secondo corso di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di strumento musicale nella scuola media (classe di concorso 77/A); c) docenti già in possesso dell’abilitazione conseguita nel 2010 presso le accademie di belle arti statali al termine dei bienni abilitanti di formazione docenti ABA – arte e disegno – attivati nell’anno accademico 2008/2009; d) docenti già in possesso dell’abilitazione conseguita dopo il 30 giugno 2009 al termine dei corsi di laurea in scienze della formazione primaria (immatricolati in anni successivi al primo); e) docenti già in possesso dell’abilitazione conseguita entro il 2010 al termine dei semestri aggiuntivi, di cui alla nota ministeriale n. 3057/2008, attivati presso le scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario dall’anno accademico 2008/2009; f) docenti già in possesso di abilitazione che non hanno potuto produrre domanda di inserimento/aggiornamento/permanenza nelle graduatorie ad esaurimento per il biennio 2007-2009;

se non intenda, al contempo, consentire, con riserva da sciogliere entro il 30 giugno 2011, l’inserimento per: docenti immatricolati nell’anno accademico 2009/2010 presso i conservatori di musica e gli istituti musicali pareggiati al terzo corso biennale abilitante di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di strumento musicale nella scuola media (classe di concorso 77/A) e con riserva da sciogliere in occasione dei successivi aggiornamenti per i docenti immatricolati dal 2008 al 2010, ai corsi di laurea in scienze della formazione primaria.

Versione stampabile
anief
soloformazione