Inserimento bambini e ragazzi ucraini a scuola, un manuale pratico dall’UE

WhatsApp
Telegram

La Commissione europea ha pubblicato un manuale pratico per aiutare i bambini e i giovani ucraini nell’inserimento a scuola dalla prima infanzia fino all’istruzione secondaria superiore in vista del prossimo anno scolastico, al via a settembre.

Il documento raccoglie i principi e le pratiche educative essenziali per sostenere l’inclusione dei bambini sfollati dall’Ucraina e si rivolge a insegnanti, autorità e a tutte le parti interessate.

“Accogliere così tanti rifugiati ucraini nelle scuole e nelle università europee è un’opportunità straordinaria per preparare i giovani ucraini al loro cammino europeo. L’Ucraina può contare sull’Ue per sostenere e proteggere i propri figli, in modo che possano ricostruire il proprio Paese. La nostra solidarietà è un pilastro della nostra partnership: presente e futuro”, ha commentato il vicepresidente della Ue, Margaritis Schinas.

Le linee guida sono frutto di una consultazione con l’Unhcr, l’Unicef, i rappresentanti dei ministeri dell’istruzione, le organizzazioni partner che si sono incontrate in eventi di apprendimento tra pari tra marzo e giugno 2022 e con gli esperti della rete che lavorano sulla dimensione sociale dell’istruzione e della formazione (Neset).

“Le nostre scuole rimarranno un rifugio sicuro per tutti gli alunni, siano essi rifugiati o cittadini dell’Ue”, ha sottolineato la commissaria Ue per l’Istruzione, Mariya Gabriel.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff