“Insegnare il rispetto delle donne come materia scolastica già dall’infanzia”. La proposta del sindaco di Bologna

WhatsApp
Telegram

Introduzione del rispetto delle donne come materia scolastica già dalla scuola dell’infanzia. Un nuovo insegnamento per combattere già a partire dalla fascia tre-sei anni la violenza contro le donne.

La proposta del sindaco di Bologna, Matteo Lepore, viene argomentata dall’Assessore alle Politiche scolastiche, Daniele Ara: “Capisco che quando si fa una innovazione e si vanno a toccare certi temi ci sia sempre un retropensiero, chissà quale messaggio si vuol dare. In realtà gli adulti responsabili di questa città devono essere solo contenti se nelle scuole dell’infanzia torniamo a parlare di come gestire le proprie emozioni e di cosa significhi rispettare l’altro”.

Poi aggiunge: “Per trattare la nuova materia non sono previsti soggetti esterni che andranno nelle scuole”.

La prevenzione già dall’infanzia

La maggior parte degli studi mostra che la mancanza di rispetto di un ragazzo nei confronti delle ragazze inizia generalmente durante l’infanzia. La mancanza di rispetto si manifesta in piccoli modi comportamentali che spesso possono essere ignorati o passare inosservati. Questi comportamenti includono la presa in giro, l’uso di denigrazioni, il bullismo verbale e le molestie.

La prevenzione della violenza contro le donne inizia con il modellamento precoce dei ruoli e con il parlare ai bambini di relazioni rispettose e atteggiamenti positivi nei confronti delle ragazze e delle donne

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana