Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Insegnare ai bambini durante la pandemia COVID-19: suggerimenti e pratiche

Stampa

Negli anni a venire, quando i tuoi studenti raccontano agli altri della loro esperienza formativa durante la pandemia COVID-19, cosa vuoi che ricordino dei tuoi metodi di insegnamento?
Sicuramente, vuoi che ricordino che avevano un insegnante a cui importava quello che stavano passando, che ha assegnato il materiale che contava e che li ha aiutati a mantenere un certo senso di normalità mentre il resto del mondo stava cadendo a pezzi. Un insegnante più attento all’uomo che alle nozioni, inutilmente declinate, talvolta, in obsolete progettazioni didattiche.

Ma è tutto più facile a dirsi che a farsi
Insegnare durante una pandemia è una nuova sfida per la maggior parte degli educatori e stiamo ancora cercando di trovare un ritmo che funzioni.
Per la maggior parte dei paesi del mondo, l’anno scolastico 2019-2020 è terminato con le lezioni online – e poiché ci sono, tuttora, ad anno nuovo praticamente ad un quarto concluso, così tante incognite quando si tratta del virus stesso e del distacco sociale che sta creando, c’è la possibilità che le lezioni saranno online anche ben oltre la fine delle vacanze natalizie, piaccia o meno ai declinatori d’uno strano interesse per la scuola italiana.
Non lasciare che lo stress della pandemia di coronavirus smorzi il tuo amore per l’insegnamento. Ecco alcuni suggerimenti per insegnare online durante COVID-19.

Pratica, pratica, pratica
Insegnare agli studenti online non era ciò per cui ti sei iscritto quando sei diventato un educatore. Tuttavia, questo è un ruolo che devi svolgere fino a quando l’allontanamento sociale non diventa un ricordo del passato.
Non dovresti aspettarti la perfezione da te stesso o dai tuoi studenti durante questi mesi di apprendimento online e neppure devi demonizzarli. È un momento e devi trovare la ricchezza di esso, vuoi o no che ti piaccia. Ricordati che devi renderlo interessante, comunque.
Quello che dovresti fare è esercitarti come se non ci fosse un domani in presenza.

  • Esercitati a realizzare video per le tue classi;
  • Esercitati in diverse configurazioni di illuminazione e audio in modo che i tuoi studenti possano ottenere il massimo dai tuoi video;
  • Esercitati a rispondere alle e-mail degli studenti una parte regolare della tua giornata;
  • Esercitati ad avere ore online per parlare con i tuoi studenti;
  • Esercitati a creare un nuovo curriculum che insegnerà ai tuoi studenti ciò di cui hanno bisogno di sapere in mezzo alla crisi che il mondo sta affrontando;
  • Fai pratica con le app e insegna ai tuoi studenti come utilizzare la tecnologia di cui avranno bisogno per continuare a ricevere un’istruzione in mezzo alla pandemia.

Comunica con i tuoi studenti
Quando si tratta di insegnare e comunicare con gli studenti online, va bene rivolgersi a chiunque, senza paura e, principalmente, senza presunzione alcuna.
Il coronavirus è un argomento che induce ansia per la maggior parte delle persone e probabilmente sta pesando sulle menti dei tuoi studenti. Parlami di ciò. Tiralo fuori allo scoperto e usalo come un’opportunità per confortare e rimettere a fuoco i tuoi studenti.
Ricorda ai tuoi studenti che è bene essere informati sugli eventi mondiali, ma che fissarsi su articoli di notizie sul COVID-19 può fare più male che bene.
Suggerisci di leggere articoli sul virus solo una volta al giorno e solo da fonti credibili come l’Organizzazione mondiale della sanità. Ciò contribuirà a prevenire la diffusione di informazioni errate e ridurre lo stress.

Mostra disponibilità
Anche dopo aver attraversato mesi di pandemia, gli studenti hanno ancora molte domande su come le lezioni online incideranno sul loro futuro e sulla loro formazione.
La comunicazione è fondamentale quando si tratta di insegnare agli studenti online.
Mentre gli insegnanti continuano a passare alle lezioni online, gli studenti avranno una marea di domande da porre.

  • Cosa è cambiato nella nostra classe?
  • Cosa è dovuto e quando cesserà?
  • C’è qualche trucco metodologico che posso utilizzare per migliorare il mio voto?
  • Come posso affrontare la depressione mentre cerco di portare a termine i miei compiti?
  • Quali classi saranno in diretta e quali no?
  • Come funzioneranno gli esami durante la pandemia? Cambierà qualcosa rispetto all’anno precedente? Ci sarà attenzione per noi studenti?
  • Il nostro programma è ancora valido?

Anche l’invio di un’e-mail settimanale con i dettagli di nuovi video, letture e compiti per le successive settimane può essere incredibilmente utile per mantenere gli studenti organizzati.
Avere “orari d’ufficio” (certi, insomma) online sarà anche un punto di svolta per insegnanti e studenti durante la pandemia di coronavirus.

Crea un senso di comunità
Cosa c’entra una comunità scolastica, o il senso di comunità, con l’insegnamento in linea? Un sacco.
I tuoi studenti sono abituati a trovarsi in un’atmosfera comunitaria quando sono in classe. Sono abituati a vedere i loro amici e ad avere incarichi con altri studenti. L’improvviso passaggio all’isolamento sociale ha lasciato i tuoi studenti abbattuti, il che può distrarre dall’apprendimento.
Il pedagogista Filippo Nobile, nostro autore di Orizzontescuola.it afferma “Creo sempre un senso di comunità tra i miei studenti creando una chat di gruppo con l’intera classe e incoraggiandoli a scambiarsi, nel rispetto della privacy e delle loro libertà individuali, i contatti, non per forza telefonici, per rimanere in contatto”.

Crea una routine
I bambini crescono quando hanno percorsi di coerenza e routine nella loro vita, e questo include le loro lezioni online. Una volta stabilito un orario di lezione, non deviarlo.

Assegna il lavoro che conta
Con molti studenti che provano stress e ansia per il loro futuro, insegnare online durante COVID-19 non è quello adatto per assegnare ai tuoi studenti un lavoro impegnativo.
Vuoi fornire materiale accurato, utile e coinvolgente. Puoi farlo:

  • Assegnare compiti stimolanti o creativamente stimolanti;
  • Avere regolarmente chat dal vivo o tutorial video per assicurarti che i tuoi studenti capiscano il lavoro assegnato;
  • Sii divertente e coinvolgente mentre insegni;
  • Suddivisione dell’apprendimento in sessioni più piccole facilmente digeribili da studenti ansiosi.

Può anche essere utile riconoscere il lavoro di uno studente, commentando ciò che ha fatto bene e in cosa può migliorare. Sapere che uno studente ha la tua attenzione e gli vengono assegnati obiettivi lo aiuterà a mantenerlo motivato.

Essere ottimista
Potremmo non sapere cosa ci riserva il futuro, ma è importante essere ottimisti, soprattutto quando si tratta di insegnare ai nostri studenti.
Usare frasi come “Quando torneremo in classe insieme il prossimo gennaio” e affrontare il futuro con positività può aumentare il morale degli studenti e mantenere alto il morale.
Più sono felici i tuoi studenti, più duramente lavoreranno in classe.

Il caos non deve rovinare il nostro amore per la scuola
Non lasciare che il caos di questa pandemia rovini il tuo amore per l’insegnamento o l’amore dei tuoi studenti per l’apprendimento. Puoi trovare modi per essere un insegnante efficiente e attento in mezzo alla follia che sta caratterizzando tutto il mondo. Gli insegnanti possono aiutare i bambini e i ragazzi nell’era del coronavirus essendo disponibili, comunicativi e fornendo loro un’istruzione che conta.

Stampa

Eurosofia. Acquisisci punteggio in tempi rapidi per l’aggiornamento Ata: corso di dattilografia a soli 99 euro. Iscriviti ora