Insegnanti Uniti nel Merito: attendiamo atto di indirizzo di Bussetti. No a sanatoria priva di selezione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Insegnanti Uniti nel Merito (CoNaVinCoS – Comitato Tutela GaE Infanzia e Primaria – Coordinamento Scienze della Formazione Primaria N. O.) – Attendiamo l’indirizzo politico del neo Ministro Bussetti, il quale ci auguriamo affronterà il dossier per i diplomati magistrali tenendo conto di TUTTI gli interessi e le posizioni e in primo luogo della qualità del servizio.

Rappresentiamo 110.000 docenti e aspiranti docenti di infanzia e primaria (GAE infanzia e Primaria, vincitori di concorso, abilitati e abilitandi in SFP) i cui diritti e le aspettative non possiamo credere possano essere calpestati dall’ennesima sanatoria priva di selezione.

E parliamo anche a nome di una scuola di qualità, che ha nel ministro, a sua volta prima di tutto insegnante e dirigente scolastico – che ha affrontato concorsi ordinari – il garante del merito.

Speriamo non deluda non tanto noi, quanto il Paese, attraverso soluzioni messe in piedi dalla burocrazia.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione