Insegnanti ITP sono abilitati oppure no? Lettera

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Renato Cacace – Vi scrivo perché sono proprio deluso per non usare epiteti troppo forti. Scrivo da Torino e sono inserito in 3 fascia di istituto di 2 grado.

L anno scorso sono rimasto senza docenza perché gli ITP, con un ricorso, si erano inseriti in 2 fascia e avevano presi tutti i posti liberi compresi quelli di sostegno.

Le scuole avevano fatto reclamo perché molti ragazzi disabili di 18 anni si trovavano affiancati da ragazzi di solo 23 anni senza nessuna esperienza,non solo lavorativa ma anche di vita.

Avevano costretto molte persone tra cui il sottoscritto a fare ricorso, a spendere soldi e arricchire tutti questi avvocati che hanno trovato un nuovo canale, per evitare di ritrovarci quest’anno nella medesima situazione.

Risultato è, che hanno bocciato  le nostre sentenze e ci troviamo con le stesse persone in graduatoria.

Non capisco questa disparità e come è  possibile che le sentenze si dividono tra quelle fortunate e non?

Mi hanno comunicato che sono stato depennato dalla 2 fascia e, mi sta anche bene ma se fosse uguale per tutti e invece…………. Oggi  ci sono state le convocazioni con gli elenchi di seconda fascia e chi trovo dentro? Tutti quelli dell’anno scorso. Non so se ridere o piangere. W l’ Italia e beati i fortunati……. Grazie e scusate lo sfogo ma sono proprio indignato e vorrei che si procedese  per merito e diritto di posizione in graduatoria come è sempre stato.  Ma la cosa che non mi va giù. ….questi diplomi sono abilitanti o no? Decidiamoci e che la legge sia uguale  per tutti

Versione stampabile
anief
soloformazione