Insegnanti in graduatoria con diplomi falsi, l’indagine

Stampa

L’indagine è segnalata da Strettoweb.com e riguarda la produzione di titoli di studio falsi, in particolare diploma magistrale e titolo specializzazione sostegno, utilizzati da alcuni insegnanti per l’inserimento in graduatoria. 

I titoli, si legge su Strettoweb – sono stati utilizzati sia per l’inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento, sia per le graduatorie di istituto.

Alcuni Dirigenti Scolastici hanno svolto più approfonditi controlli sui titoli presentati, e da qui sono scaturite le irregolarità, prontamente segnalate ai Carabinieri.

In seguito si è proceduto a controlli incrociati su territorio nazionale, per verificare dove fossero stati utilizzati questi diplomi.

“L’intera attività – conclude il quotidiano – si è oggi conclusa con l’emissione di 25 avvisi di conclusione delle indagini preliminari  che si vanno ad aggiungere ai 33 già emessi nel novembre del 2017.”

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur