Insegnanti di religione aumenti in busta paga

di Lalla
ipsef

red – Da maggio i docenti di religione troveranno nella propria busta paga il "recupero" degli scatti sulla quota di retribuzione esclusa in questi anni dal computo.

red – Da maggio i docenti di religione troveranno nella propria busta paga il "recupero" degli scatti sulla quota di retribuzione esclusa in questi anni dal computo.

L’aumento, che è stato deciso giorno 28 dicembre dal Ministro dell’economia, riguarderà il 2,5% per ogni biennio a partire dal 2003. Il provvedimento riguarderà anche i supplenti.
Un provvedimento che non prende in cosiderazione, invece, i docenti precari non dipendenti dallo Stato della chiesa che, pure, si sono visti supportati dalla richiesta del riconoscimento degli scatti dalla Corte di giustizia europea nel 2007.

Versione stampabile
anief
soloformazione