Insegnanti, contro il calo demografico più assunzioni. Bussetti: sì, con il concorso

WhatsApp
Telegram

Gli insegnanti forniscono al Ministro Bussetti una ricetta semplice per far nuovamente decollare le nascite in Italia: più assunzioni. Per Bussetti non si prescinde dal concorso. 

Nel corso di una intervista a La Stampa il Ministro ha nuovamente delineato il percorso che porterà ad un piano pluriennale di assunzioni.

  • concorso straordinario infanzia e primaria, già indetto con DDG 9 novembre 2018
  • concorso Dirigenti Scolastici. Si è alla vigilia delle prove orali, assunzioni da settembre 2019
  • Concorso DSGA, prova preselettiva 11, 12 e 13 giugno
  • concorso ordinario infanzia e primaria. 17.000 posti, quasi pronto il bando
  • concorso ordinario secondaria I e II grado: 48.536 posti, di cui 8.491 per sostegno.

Nel corso dell’intervista il Ministro ha precisato “Come governo sentiamo forte la necessità di mettere ciascun individuo nelle condizioni di progettare la propria esistenza, di raggiungere i suoi sogni e i suoi obiettivi. Dobbiamo dare maggiori certezze ai giovani, ridurre il precariato, dare la possibilità di programmare l’avvenire

In meno di un anno – ha concluso il Ministro – mi pare che siamo passati davvero dalle parole ai fatti. Nessuno ha mai dato il via ad una stagione di concorsi così importante

Come avverranno le assunzioni

infanzia e primaria

  • il 50% dalle graduatorie ad esaurimento;
  • il 50% dalle graduatorie concorsuali.

Il 50% dei posti, destinato ai concorsi, sarà assegnato alle seguenti procedure:

  1.  con priorità al concorso 2016;
  2.  qualora residuino posti, al concorso straordinario e al nuovo concorso ordinario con quote del 50% ciascuno.

Considerato che il concorso ordinario non è stato ancora bandito e che le GM del concorso straordinario dovrebbe essere pubblicate entro il 30 luglio 2019, le immissioni in ruolo 2019/20 dovrebbero avvenire da:

  • 50% da GaE;
  • 50% da concorso:

– con priorità dalle GM 2016

–  se rimangono posti disponibili, dalle graduatorie del concorso straordinario, fermo restando che le  graduatorie vengano pubblicate in tempo utile.

Immissioni in ruolo scuola secondaria

Le immissioni in ruolo per la scuola secondaria avverranno:

  • il 50% da GaE (in molte regioni ormai esaurite);
  • il 50% da concorso:

– GM 2016

– GM 2018 in subordine.

Immissioni in ruolo: consistenza GaE e GM

Docenti presenti in GaE scuola dell’infanzia, primaria e secondaria (dati Cisl):

Docenti presenti nelle GM 2016 scuola dell’infanzia, primaria e secondaria (dati Cisl):

Nelle GM 2018, infine, riservate ai soli abilitati della scuola secondaria sono ancora presenti 7.386 docenti.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur