Insegnante derisa scuola Alessandria, studenti chiedono scusa

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ancora al centro della cronaca l’episodio che ha visto protagonisti gli studenti di una classe prima dell’Istituto Vinci-Migliara di Alessandria. 

Abbiamo già riferito sulla reazione dei genitori, che hanno sì riconosciuto la colpa dei figli, ma hanno minimizzato l’episodio.

“Insegnante derisa, non legata” “vittime sono gli alunni”. Preside e genitori forniscono dettagli sulla vicenda

Gli studenti, come riferisce la Stampa, hanno scritto al dirigente scolastico e alla professoressa.

Tutti gli alunni della classe (28) si sono scusati con l’insegnante, hanno promesso di impegnarsi di più per migliorare ed hanno chiesto un’altra possibilità per dimostrare di avere la testa sulle spalle. Queste le loro parole:

Chiediamo scusa per il comportamento e determinati atteggiamenti eccessivi. Ci impegneremo a migliorare e rimediare con tutti i professori. Vorremmo avere un’altra possibilità per dimostrare che siamo tutt’altra classe, unita e di ragazzi con la testa sulle spalle“.

Docente derisa ad Alessandria intenzionata a perdonare studenti. “Si sa che nel biennio sono un po’ così”

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione