Insegnante avrebbe spintonato alunno facendolo cadere a terra: oggi il processo

Stampa

Si è aperto oggi un processo che vede imputata una maestra di scuola primaria, in Toscana, accusata di abuso dei mezzi di correzione e lesioni personali nei confronti di uno dei suoi alunni.

I fatti, secondo quanto scrive Ansa, sarebbero avvenuti nel febbraio del 2019. L’insegnante avrebbe spintonato a terra un suo alunno, facendogli sbattere la testa contro una sedia: avrebbe agito per punirlo dopo che, durante la ricreazione, il bambino avrebbe dato un calcio a un compagno di classe. Successivamente avrebbe anche invitato il compagno di classe a colpirlo a sua volta per vendicarsi. A seguito dell’episodio l’alunno spintonato dalla maestra ha riportato un lieve trauma cranico.

Saranno sentiti come testimoni dell’accusa anche alcuni compagni di classe dei due bambini coinvolti.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur