Insegnante aggredisce con calci e pugni preside di fronte agli studenti: denunciato e sospeso dal servizio

WhatsApp
Telegram

Docente colpisce il preside di fronte agli studenti. Un nuovo episodio di violenza si è verificato in una scuola media in provincia di Venezia.

Un insegnante avrebbe colpito ripetutamente il viso del preside dell’istituto, di fronte a diversi studenti, nel corridoio della scuola. Il personale scolastico presente ha immediatamente avvisato i Carabinieri, che sono intervenuti per riportare la calma.

Secondo “Il Corriere del Veneto”, la lite sarebbe scaturita per motivi professionali: il preside è stato aggredito verbalmente prima di essere colpito fisicamente.

Il dirigente scolastico: “Ferite interiori più gravi di quelle fisiche”

Il preside ha dichiarato che è dispiaciuto che così tanti studenti abbiano assistito alla scena, poiché le ferite interiori sono ben più gravi di quelle fisiche: “Ringrazio tutti quelli che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza. È per loro che fin dal giorno successivo allo scontro ho voluto tornare in servizio. Ad oggi desidero soltanto continuare a lavorare serenamente per il mio istituto, che francamente meriterebbe ben altra notorietà”.

Docente sospeso, a rischio licenziamento

A quanto risulta il professore è stato sospeso, ma ora rischia seriamente il licenziamento da parte dell’Ufficio scolastico regionale.

WhatsApp
Telegram

EUROSOFIA: Progressione dei Facenti Funzione DSGA all’area dei Funzionari ed Elevate Qualificazioni