Inps, programma Itaca: riattivata procedura per soggiorni all’estero

Programma Itaca. Bando di Concorso per l’assegnazione di n.1500 borse di studio per soggiorni scolastici all’estero per l’anno scolastico 2020/2021. Riattivata procedura soggiorni estero

Le procedure sono riattivate dalla data dell’avviso e quindi dal 3 giugno 2020.

I FASE (3 giugno – 12 giugno). Entro il 12 giugno sono previste le richieste sotto elencate:

1. Rinuncia: l’opzione di rinuncia al Programma Itaca 2020/21 non darà
luogo ad alcun pagamento da parte di INPS. La documentazione
inserita verrà annullata per rinuncia.

2. Congelamento: ai soli beneficiari di borsa di studio annuale che
nell’a.s. 2020/21 frequenteranno la classe terza superiore ed avranno
ottenuto l’autorizzazione dell’Istituto scolastico frequentato è data la
facoltà di rinviare la fruizione della borsa di studio Itaca all’anno
scolastico 2021/22, con sospensione del soggiorno prenotato.

3.Riduzione della durata del soggiorno studio da annuale a
semestrale e/o cambio di destinazione.
Solo per i beneficiari di borsa di studio annuale, a prescindere dall’anno
scolastico frequentato, è data facoltà di cambiare la destinazione e\o
posticipare la data di partenza oltre il 10/11/2020 con partenza entro
il 10/01/2021, con conseguente riproporzionamento della durata da un
anno a 6 mesi, nei limiti degli importi massimi previsti per la
destinazione e la durata del semestre, in Europa ed extra Europa
indicati dall’art 2, secondo i criteri dell’art. 10 comma 1 e 2 del bando.

Avviso

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia