INPS: “È in corso un tentativo di phishing che chiede il pagamento di contributi. Oltre 170 vittime della frode”

WhatsApp
Telegram

“Attenzione! È in corso un nuovo tentativo di phishing bancario che esorta la vittima al saldo di presunti contributi INPS non pagati. Il contenuto del l’email è scritto in italiano corretto e presenta il logo INPS, ma quanto indicato e le modalità suggerite non sono fornite dall’Istituto”: lo comunica l’Inps dalla pagina Facebook.

Ci sarebbero già più di 170 vittime della frode.

La pagina di phishing – spiega l’INPS – presenta i cloni dei siti di Nexi, Poste Italiane, Unicredit ed Intesa San Paolo.

Per difendersi dalle truffe l’INPS ha predisposto un dossier.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€