Inps: da novembre aumento pensioni invalidità fino a 651 euro

Stampa

Aumenti in arrivo per i percettori degli assegni di invalidità con almeno 18 anni: con la prossima rata di novembre 2020 l’Inps – si legge in una nota – metterà pagamento la maggiorazione sociale in favore dei soggetti titolari di pensione per invalido civile totale al 100%, pensione per i sordi, pensione per i ciechi civili assoluti e dei titolari di pensione di inabilità ex lege 222/1984.

L’ incremento sarà fino a 651,51 euro per 13 mensilità, riconosciuto dalla legge n. 448/2001 per i soggetti con più di 60 anni di età. Con il decreto Agosto è stato esteso ai soggetti riconosciuti invalidi civili totali, sordi o ciechi civili assoluti a partire dai 18 anni.

Per i soggetti invalidi al 100% titolari di prestazioni di invalidità civile l’adeguamento sarà riconosciuto in automatico, con decorrenza dal 20 luglio 2020. I titolari di pensione di inabilità dovranno fare domanda e la decorrenza sarà riconosciuta dal 1° agosto 2020.

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili