Innovazione, Pisano: informatica diventi materia come latino e matematica

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Paola Pisano, ministro dell’innovazione, al convegno organizzato dal Cnel sul lavoro nell’era digitale pensa all’informatica come materia di studio a scuola al pari del latino e della matematica.

Guardare alla formazione nei cicli scolastici: l’informatica deve diventare una materia come il latino, la matematica, la chimica. Questo perché è la materia del futuro, anzi del presente” sottolinea Pisano.

Nell’ottica di una trasformazione dei programmi scolastici la ministra evidenzia che sarà necessario”ragionare molto con il Miur per riuscire a creare una nuova forma di formazione“. Una formazione che non deve fermarsi tra i banchi di scuola, ma deve invece proseguire dopo gli studi “nelle aziende, sia nelle grandi che nelle piccole” ha precisato la ministra, pensando anche ai nuovi lavori di oggi “da casa in smartworking“.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione