Inizio scuola, nelle Marche al via i primi test salivari: le famiglie dovranno farsi carico del prelievo e della consegna

Stampa

Sono in distribuzione in tutte le Marche, attraverso l’intervento delle 5 Aree Vaste della sanità, i primi test salivari, che saranno eseguiti, su base volontaria e a rotazione, presso un campione di studenti di età compresa tra 6 e 14 anni (coinvolti a rotazione quindicinale), che frequentano quelle che sono state definite ‘scuole sentinella’ e che sono in fase di identificazione in tutte le cinque province delle Marche.

Da quanto si è appreso, per questa prima fase sono disponibili 1.400 test e ogni provincia ne avrà a disposizione 280. Verranno eseguiti su 852 alunni delle scuole primarie (il target da invitare è stato individuato in 1.423 unità) e su 536 studenti delle medie (su un target di 892).

In questa prima fase, i test salivari saranno somministrati dal personale messo a disposizione delle Aree Vaste, ma successivamente saranno le famiglie a farsi carico del prelievo e della consegna ai laboratori designati.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione