Inizio scuola, l’allarme di Ciampi (PD): “A rischio cattedre e ruoli di sostegno, governo intervenga”

Stampa

“Il rientro a scuola in presenza è stato positivo, nonostante le numerose difficoltà e le incertezze legate all’utilizzo del Green Pass. Rimangono però alcune evidenti criticità che non riguardano direttamente l’uso del certificato verde ma che possono comunque compromettere il corretto andamento dell’anno scolastico in numerose regioni. Mi riferisco in particolar modo ai ritardi di alcuni uffici territoriali del Ministero dell’Istruzione che stanno impedendo la puntuale assegnazione delle cattedre di alcune materie e del ‘sostegno’ ai vincitori del concorso straordinario svolto nei mesi scorsi”.

Così in una nota la deputata del Partito Democratico, Lucia Ciampi.

“Speravo di risolvere questo problema con una iniziativa parlamentare modificando il decreto Legge numero 111 del 2021, attualmente in discussione a Montecitorio, ma non è stato possibile perchè gli emendamenti presentati sono stati dichiarati inammissibili: è ora indispensabile che governo intervenga urgentemente per prorogare l’assegnazione di queste cattedre ed evitare che le conseguenze si ripercuotano non solo tra gli insegnanti vincitori di concorso ma anche negli studenti che potrebbero non avere docenti stabili e di sostegno necessari per garantire una efficace continuità didattica; già potenzialmente a rischio a causa della pandemia”, conclude la depita.

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”