Inizio scuola, ecco perché gli studenti dell’Alto Adige iniziano prima rispetto al resto d’Italia

Stampa

Si torna in classe in Alto Adige, prima del via in tutte le altre regioni il 13 settembre, e il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi coglie l’occasione per augurare una buona ripartenza a tutti. “La scuola è ritrovarsi, è un nuovo incontro, sia un nuovo inizio per i ragazzi, i docenti, il personale e tutte le famiglie”. “Abbiamo lavorato per garantire un avvio tranquillo – ha scritto in un tweet -, con misure di sicurezza e il personale in ordine”.

Annualmente il Ministero emana una ordinanza in cui viene definito unicamente il calendario delle festività nazionali, che vengono rispettate da tutte le scuole di ogni ordine e grado. Unica festività di tipo locale è quella del Santo Patrono, differente per ogni comune.

Le istituzioni scolastiche autonome possono, sulla base del calendario scolastico della propria Regione, deliberare di anticipare o posticipare la data di inizio delle lezioni o di individuare altri giorni di sospensione delle attività didattiche garantendo, comunque, l’effettuazione di almeno 200 giorni di lezione.

Rientro in classe, in Alto Adige lezioni tra mattina e pomeriggio. No obbligo vaccinale, forte raccomandazione

In Puglia a scuola dal 20 settembre, ma in liceo si parte il 6: “Meglio un’ora di italiano che il corso di canoa”

L’Alto Adige, come ormai di consueto, è la prima ad aprire il nuovo anno scolastico. Il motivo è presto detto: gli studenti altoatesini, rispetto ai loro coetanei di altre zone, hanno dei periodi di ferie “supplementari” in altri momenti dell’anno scolastico: in particolare, la cosiddetta settimana “Sharm” ai primi di novembre (definita così perché molti, in passato, la trascorrevano all’estero in località di mare) e le vacanze invernali a cavallo del Carnevale.

Alto Adige

Inizio anno scolastico: lunedì 6 settembre 2021

Fine lezioni: giovedì 16 giugno 2022

La sospensione didattica per Natale inizierà venerdì 24 dicembre per terminare domenica 9 gennaio.

La sospensione didattica per Pasqua andrà da giovedì 14 aprile fino a martedì 19 aprile.

La sospensione didattica per Carnevale andrà da sabato 26 febbraio a domenica 6 marzo.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione