Inizio scuola, Di Maio: “Normale che ci fossero criticità, abbiamo scritto le norme più rigide in Europa”

Stampa

“Sulla scuola è normale che ci fossero criticità. Io ricordo che anche in periodo pre-pandemia c’erano i soliti problemi”.

“A ciò si aggiunge che abbiamo scritte le norme più restrittive d’Europa per la salute dei bambini, ma in Francia, dopo una settimana, hanno sospeso le lezioni in 200 classi. Se ci guardiamo intorno noi abbiamo scritto le norme più rigide per la salute degli studenti”.

Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in merito al ritorno in classe.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì