Inizio scuola 2021, Bianchi: “Sarà in presenza e con tutti gli insegnanti. 58.600 gli assunti. Poi 60mila con nuovo concorso”

Stampa

Green pass e non solo nell’intervista rilasciata a TG2 Post per il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi: “Quella che ci attende sarà “una scuola nel senso pieno, una scuola affettuosa”, afferma il ministro. Il 1° settembre è alle porte e si è lavorato tanto per ritornare a scuola in piena sicurezza.

Poi ha assicurato che “i 7 milioni di studenti delle scuole statali, più quelli delle paritarie, troveranno la scuola in presenza perché la scuola è in presenza, una scuola che non ha chiuso in estate ma ha sperimentato con i laboratori e una scuola che partirà già con tutti gli insegnanti”, ricordando che sono 58.600 quelli già assunti, e che si è preparato un nuovo concorso per assumerne altri 60 mila.

In seguito l’annuncio: “Per anni non ci si è occupati di scuola. Nei prossimi anni ci saranno delle grandi trasformazioni. L’investimento nella scuola è l’unico modo per permettere una vera ripresa. Stiamo preparando una grande riforma della scuola, a partire dalla scuola tecnica che è stata la base del miracolo economico del Paese”.

Green pass docenti ed ATA, controllo informatizzato dal 13 settembre, prima con APP. Ecco come funzionerà, nota Ministero [PDF]

A proposito di green pass, Bianchi ha detto: “Abbiamo lavorato moltissimo con il garante della Privacy, è giusto che i dati sanitari siano riservati. Dal 13 settembre sarà funzionante la piattaforma per il controllo del Green pass. Solo il preside vedrà chi è presente e ognuno avrà semaforo rosso o verde. A controllare il Green pass del preside sarà l’Ufficio scolastico regionale”. 

“Nei 13 giorni che mancano all’inizio delle lezioni i presidi e i docenti si organizzeranno e ci sarà il riconoscimento manuale, poi ci sarà quello automatizzato. Abbiamo tutelato la privacy di ognuno”, ha assicurato.

Poi aggiunge: “I facinorosi non devono avere spazio nel mondo della scuola, su questo sono decisissimo”.

Le Regioni: “Prioritaria l’apertura delle scuole, superare definitivamente la didattica a distanza. Necessari i test salivari”

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione