Inizio anno scolastico, sindacati: occorrono 21mila collaboratori scolastici in più

Stampa
Ata, concorso stop appalti di pulizia: sciopero 11 e 12 settembre

Oltre ai banchi, agli spazi e ai docenti in più, i presidi reclamano più collaboratori scolastici.

Gli ingressi scaglionati, l’uso dei servizi igienici, e tutti i momenti in cui gli studenti sono fuori aula, necessitano di un controllo ulteriore che possono garantire solo i collaboratori scolastici. I controlli serviranno anche per monitorare il corretto uso delle misure di prevenzione.

Purtroppo anche gli organici sono ridotti all’osso: ogni collaboratore scolastico  lavora dalle 7 alle 8 ore al giorno e non è facile averli tutti contemporaneamente.

I sindacati parlano di 21mila posti mancanti e chiedono un organico aggiuntivo, come spiega il Corriere. I compiti sono molti da svolgere, denunciano i sindacati, occorre più personale durante questa emergenza.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia