Inizio anno scolastico, “no” dell’ASL di Torino alle palestre come aule

Stampa

A Torino non sarà possibile usare le palestre come aule.
Il veto arriva dall’ASL in seguito ad una richiesta delle scuole in merito alla possibilità di usare altri locali come aule.

La motivazione dipende “dai diversi criteri autorizzativi a cui questi locali sono soggetti” scrive l’ASL; in pratica si parla di riscaldamento, di acustica, di parametri come la luce e la circolazione dell’aria.

Il veto soddisfa anche le oltre 300 società sportive, che usano le palestre il pomeriggio.
Il Comune di Torino ha già deciso: le palestre non fungeranno da aule: “Come Città non daremo l’autorizzazione a procedere in tal senso nelle nostre scuole. Se poi i dirigenti vorranno fare diversamente, se ne assumeranno la responsabilità”, riporta la Stampa.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia