Inizio anno scolastico, nella Marche mancano 72 DSGA e 73 dirigenti scolastici

di Nino Sabella
ipsef

item-thumbnail

L’inizio del prossimo anno scolastico si prospetta tutt’altro che regolare, considerate le diverse denunce relative ai numerosi posti vacanti sia di docenti che di personale ATA.

Nella Marche, come riferisce il Corriere Adriatico, oltre alle numerose cattedre di docenti da coprire, mancano 72 DSGA e 73 dirigenti scolastici.

La Flc Cgil regionale informa che si attendono 609 immissioni in ruolo di personale ATA, 111 docenti della scuola dell’infanzia, 439 docenti della scuola secondaria di primo grado e i 602 del secondo grado.

I numeri sopra riportati, però, non riusciranno a coprire il fabbisogno regionale, considerato che non verranno coperti i posti lasciati liberi da quota 100.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione