Iniziativa per contrastare la proposta del bonus Pittoni della Lega

di Lalla
ipsef

inviato da Libero Tassella – "Gentilissimi onorevoli, l’on Pittoni ha proposto un’interrogazione parlamentare riguardante" l’introduzione di un BONUS per chi ancora oggi, nonostante gli eventi avversi, continua a rispettare una scelta professionale ed esistenziale, rimanendo nella provincia per la quale ha optato nel 2007.

inviato da Libero Tassella – "Gentilissimi onorevoli, l’on Pittoni ha proposto un’interrogazione parlamentare riguardante" l’introduzione di un BONUS per chi ancora oggi, nonostante gli eventi avversi, continua a rispettare una scelta professionale ed esistenziale, rimanendo nella provincia per la quale ha optato nel 2007.

I docenti favorevoli al trasferimento, ritengono che non sia possibile modificare le regole di valutazione titoli, in corsa, quando molte domande di aggiornamento e trasferimento sono già state spedite.

Inoltre la proposta e’ in odore di incostituzionalità come ha gia’ ritenuto il Tar Trento che con Ordinanza n.75 del 2010 ha sancito:

"È rilevante e non manifestamente infondata la questione d’illegittimità costituzionale del comma 8 dell’art. 67 della L.p. n. 19 del 2009 per violazione degli artt. 97 e 3 Cost., posto che la sede di svolgimento del servizio non potrebbe depotenziare i titoli di studio e di esperienza dell’insegnante; degli artt. 3, 4 e 120 Cost., in quanto sarebbe per tale via ostacolata la libera circolazione del personale insegnante fra le regioni; degli artt. 117 Cost. e 149 e 150 del trattato U.E., nonché del canone generale di ragionevolezza delle leggi, visto l’elevato punteggio attribuito in via retroattiva in ragione della sola continuità di servizio in Provincia di Trento".

Ci rimettiamo a Voi per il rispetto del diritto e della Costituzione.

Versione stampabile
anief
soloformazione