Ingresso a scuola dopo le 9, a Monza e Brianza i presidi non ci stanno

Stampa

In caso di necessità le scuole possono organizzare gli ingressi dopo le 9: è questa una delle disposizioni contenute nell’ultimo Dpcm. I dirigenti scolastici della Brianza dicono no.

“Il Sistema tiene ed è abbastanza in equilibrio. Non sono stati segnalati casi particolari di sovraffollamento dei mezzi pubblici che, a parte qualche criticità già segnalata all’Agenzia, permettono di mantenere una capienza intorno all’80%. I casi positivi rilevati sono contenuti. Le difficoltà ci sono, ma tutti i Dirigenti scolastici, compresa la Dirigente dell’UTS Monza e Brianza, sono concordi che applicare adesso delle modifiche all’orario di ingresso comporterebbe una riorganizzazione complessiva di tutti i servizi, compreso il riscaldamento. Accettare le disposizioni inserite nel nuovo DPCM, per la Brianza, significherebbe ripartire da capo” ha spiegato a Monza today il presidente della Provincia Luca Santambrogio.

“Noi continuiamo la strada che abbiamo avviato insieme, continuando a collaborare e pronti ad inserire dei cambiamenti quando e se la situazione oggettiva lo richiederà” ha concluso.

Nuovo DPCM, scuole superiori: ingresso alle 9 solo in caso di situazioni critiche. NOTA Ministero [PDF]

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia